Persone

Maurizio Landini

Maurizio Landini è nato a Castelnovo ne' Monti (RE) il 7 agosto del 1961 ed è un sindacalista italiano, dal 2010 al 2017 segretario generale della Federazione Impiegati Operai Metallurgici (FIOM) il sindacato dei lavoratori operanti nelle imprese metalmeccaniche. Il 14 luglio 2017 Francesca Re David l’ex segretario generale della Fiom-Cgil di Roma e Lazio ha sostituito Landini alla guida del sindacato metalmeccanici che entra a far parte della segreteria della CGIL.

Dopo essere stato segretario della (FIOM) di Reggio Emilia, dell'Emilia Romagna e di Bologna, quindi membro della Segreteria nazionale e responsabile all'Ufficio sindacale, il 1° giugno 2010 è diventato segretario generale della FIOM.

Penultimo di cinque figli, Landini è cresciuto a San Polo d'Enza (RE) dove, dopo essersi iscritto all'istituto per geometri, ha dovuto presto abbandonare gli studi per provvedere alle necessità di sostentamento della famiglia.

All'età di 15 anni ha trovato occupazione, in qualità di apprendista saldatore, in una azienda metalmeccanica, divenuto successivamente delegato sindacale della FIOM, dalla metà degli anni 80 in poi si è impegnato a tempo pieno all'interno della struttura sindacale.

Nel sindacato ha intrapreso un'attività intensa e continua che lo ha portato, a distanza di 25 anni, a ricoprire l'incarico di vertice dell'organizzazione.

Nel ruolo di segretario nazionale è stato responsabile del settore degli elettrodomestici e di quello dei veicoli a due ruote.

Attore delle trattative sindacali con imprese quali Electrolux, Indesit Company e Piaggio, ha assunto nel 2009 un ruolo di primo piano con l'allora segretario generale, Gianni Rinaldini, nel rinnovo del contratto dei metalmeccanici.
Landini è stato il responsabile della delegazione FIOM nelle trattative per il rinnovo dei contratti nazionali delle imprese aderenti alla Unionmeccanica-Confapi e di quello delle imprese artigiane.

Ha assunto un ruolo di primo piano nelle vicende della Thyssen Krupp, in quella dell'ILVA di Taranto e nelle trattative relative alla vicenda degli operai e degli impiegati della Fiat di Mirafiori.
Nel 2011 ha pubblicato, con Giancarlo Feliziani , un libro-intervista in cui ripercorre l'intera vicenda FIAT, il rapporto con Marchionne, quello con gli altri sindacati e con il mondo della politica.

E' sposato con una dipendente pubblica e non ha figli.

Ultimo aggiornamento 14 luglio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Dati settoriali | Maurizio Landini | Fiom | Segretario generale | Sindacato | Piaggio | Indesit | Federazione Impiegati Operai Metallurgici | Emilia Romagna | Electrolux | CGIL | Giancarlo Feliziani | Gianni Rinaldini | Marchionne | Fiat |