Persone

Maurizio Gasparri

Maurizio Gasparri è senatore del Popolo delle Libertà. Alla carica di senatore Gasparri è giunto nel 2008, con la vittoria alle elezioni della coalizione guidata dal Popolo delle Libertà. Contestualmente Gasparri ha anche assunto il ruolo di presidente del gruppo parlamentare del PdL. Prima di entrare in Senato, Gasparri è stato per diverse legislature deputato, in particolare dal 1992 al 2008. Dal 2001 al 2006 è stato Ministro per le Telecomunicazioni del governo Berlusconi. In questo periodo ha dato il suo nome alla legge di riassetto del sistema dei media italiano, la cosiddetta “legge Gasparri”. La legge, ritenuta troppo favorevole agli interessi del Presidente del Consiglio, ricevette aspre critiche dall'opposizione e dall'Unione Europea.
Prima di far parte del governo Berlusconi II, Gasparri aveva già avuto un altro incarico ministeriale, nel 1994: nel primo governo Berlusconi era stato infatti Sottosegretario all'Interno.

L'ascesa politica di Gasparri inizia alla fine degli anni Ottanta quando diventa un esponente di rilievo del Movimento Sociale Italiano guidato da Gianfranco Fini. Aderisce poi alla svolta di Fiuggi diventando un elemento di spicco di AN.

Gasparri ha ricevuto un'istruzione classica e per diversi anni ha praticato la professione di giornalista, fino ad arrivare ad essere codirettore del Secolo d'Italia. Anche successivamente si è dedicato ad attività culturali e giornalistiche quali il sito Destra.it, Eurodestra e Italia protagonista.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Partiti politici | Maurizio Gasparri | PDL | Italia | Movimento Sociale Italiano | Gianfranco Fini | Presidente del Consiglio | Ministero dell'Interno | Berlusconi II | Senato | AN |

Ultime notizie su Maurizio Gasparri

    Open Arms, sì del Senato al processo per Salvini

    Quanto al forzista Maurizio Gasparri, presidente della Giunta per le elezioni, nella vicenda Open Arms Salvini agì di concerto con i ministri della Difesa e dei Trasporti, con un atto di governo collegiale.

    – di Nicola Barone

    I sindacati dei commercialisti querelano Roberto Saviano

    In un'interrogazione presentata in commissione parlamentare di Vigilanza i senatori di Forza Italia e membri della commissione, Alessandra Gallone e Maurizio Gasparri parlano di affermazioni di una gravità assoluta e chiedono alla Rai «quali iniziative si intendano assumere nei confronti del dottor Saviano e quali iniziative nei confronti del conduttore, dei produttori e dei referenti Rai addetti alla trasmissione Che tempo che fa».

    Open Arms, no della giunta al processo: i renziani «salvano» Salvini

    Con 13 sì a favore della relazione del presidente della giunta Maurizio Gasparri, 7 no e 3 senatori di Italia Viva che non hanno partecipato al voto la Giunta per le immunità del Senato ha respinto la richiesta di autorizzazione a procedere per... Con 13 sì a favore della relazione del presidente della giunta Maurizio Gasparri, 7 no e 3 senatori che non hanno partecipato al voto la Giunta per le immunità del Senato ha respinto la richiesta di autorizzazione a procedere per l'ex ministro...

    – di Andrea Gagliardi

    Caso Gregoretti, maggioranza lascia Giunta per protesta

    Dopo la decisione di bocciare la richiesta di più documenti sullo stato di salute dei migranti bloccati sulla Gregoretti e di convocare l'ufficio di presidenza sul rinvio del voto, nonostante l'assenza del capogruppo di LeU Pietro Grasso

    Caso Gregoretti: Gasparri propone no processo a Salvini

    Il presidente della Giunta delle immunità del Senato Maurizio Gasparri ha chiesto di respingere la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini sul caso Gregoretti. Il leader della Lega: «Pentastellati senza dignità»

1-10 di 1180 risultati