Ultime notizie:

Maurice Obstfeld

    Fmi, allarme Italia: rischio contagio banche-BTp

    Una eco a quanto affermato dal capo-economista dell’Fmi, Maurice Obstfeld, nella conferenza stampa di apertura dei lavori del meeting annuale dell’Fmi e della Banca mondiale, martedì: per l’Italia, aveva detto, «è imperativo per la politica di bilancio mantenere la fiducia dei mercati e abbiamo visto un aumento degli spread e questo rende» il Paese più vulnerabile.

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    Fmi: Italia fanalino di coda in Europa, Pil 2019 all'1%. Non cambiare su pensioni

    Come scrive il capoeconomista uscente del Fondo, Maurice Obstfeld (andrà in pensione a fine anno e sarà sostituito da Gita Gopinath, la prima donna a ottenere questo incarico), «la crescita si è appiattita a causa del materializzarsi dei rischi... Obstfeld vede «nuvole all’orizzonte». ... Il graduale rialzo dei tassi Usa, insieme alle ripercussioni globali delle guerre commerciali, «hanno scoraggiato - scrive Obstfeld - l’ingresso di capitali, indebolito le monete, depresso i...

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    Nordea, la più grande banca scandinava, mette al bando i bitcoin

    La più grande banca scandinava mette al bando le criptovalute. Nordea Bank ha annunciato oggi che a partire dal 28 febbraio chiederà di non fare trading su Bitcoin e sulle altre criptovalute a tutti i 31.500 dipendenti. La decisione - riporta l'agenzia Bloomberg - è stata assunta dal consiglio di

    Brexit, a un anno dalle consultazioni cosa è successo all'economia in Uk

    L'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, è sicuramente stato uno degli argomenti più discussi dell'ultimo anno. In attesa di capire come si concluderà il processo che darà attuazione politica alle scelte degli elettori, secondo le modalità previste dall'articolo 50 del trattato sull'Unione Europea, i primi dati sull'economia britannica a un anno dalla consultazione mostrano un percorso a due velocità. Quali tendenze dopo la Brexit? Cosa dicono i giornali in Uk.  La Gran Bretagna si è...

    – Filippo Mastroianni

    L'economia mondiale si rafforza. Incertezza sul Regno Unito

    L'economia mondiale si rafforza, grazie anche a un primo semestre che è andato meglio del previsto nei Paesi industriali e, per la prima volta dalla crisi globale scoppiata nel decennio scorso, cresce in modo sincronizzato, tanto da indurre il Fondo monetario internazionale a un'ampia revisione al rialzo delle sue previsioni. L'espansione globale sarà, secondo l'Fmi, del 3,6% nel 2017 e del 3,7% nel 2018, in entrambi i casi ritoccata dello 0,1% rispetto alle stime di luglio. L'Eurozona crescer...

    – Infodata

    L'Eurozona si è risvegliata: il Pil accelera a +0,6% (+2,1% in un anno)

    Il Pil dell'Eurozona, corretto per gli effetti del calendario, è aumentato dello 0,6% sia nell'area dell'euro (E-19) che nell'Unione europea a 28 nel secondo trimestre del 2017, rispetto al trimestre precedente. E' la stima preliminare flash di Eurostat. Nel primo trimestre del 2017 il Pil era

    – di Redazione Online

    Fmi, migliora l'economia italiana (con l'Eurozona). Frenano gli Usa

    Il Fondo Monetario Internazionale ha migliorato le stime sulla crescita economica in Italia per quest'anno e l'anno prossimo, nel quadro di un ritocco al rialzo delle sue previsioni sull'Eurozona e di una conferma delle proiezioni dello scorso aprile sulla crescita globale. Tuttavia quest'anno

    – di Stefano Carrer

1-10 di 36 risultati