Persone

Matteo Salvini

Matteo Salvini è nato il 9 marzo del 1973 a Milano ed è un politico italiano, europarlamentare e segretario federale della Lega Nord.

Iscrittosi alla Lega Nord fin dall'età di 17 anni, si è diplomato al Liceo classico Manzoni di Milano e nel 1992 si è iscritto, senza però riuscire a concludere gli studi, alla facoltà di Storia dell''Università Statale di Milano.

Nel 1993 viene eletto consigliere comunale di Milano.

Membro del Movimento Giovani Padani, tra il 1994 ed il 1997 assume il ruolo di responsabile dei giovani di Milano per poi divenire segretario cittadino ed in seguito, dal 1998 fino al 2004, segretario provinciale.

Sempre nel 1997 inizia a lavorare come cronista per il quotidano la Padania, mentre nel 1999 diventa direttore dell'emittente radiofonica leghista Radio Padania Libera.

Tra il 2004 ed il 2006 diventa, in rappresentanza della lista della Lega Nord nella circoscrizione nord-ovest, deputato del Parlamento europeo.

Nel ruolo di parlamentare europeo, Matteo Salvini diventa membro della Commissione per la Cultura e l'Educazione e sostituto per la Commissione per l'Ambiente, la Salute Pubblica e la Sicurezza Alimentare, oltre che membro della Delegazione per la Commissione Parlamentare Congiunta tra Unione Europea e Cile.

Sostituito nella carica di parlamentare europeo da Gian Paolo Gobbo, Salvini viene rieletto (nel 2006) consigliere comunale di Milano, diventando successivamente capogruppo consiliare della Lega Nord e vicesegretario nazionale della Lega Lombarda.

Nel 2008, candidatosi alle politiche, diventa deputato della Camera, il 7 giugno del 2009 viene eletto al Parlamento europeo, incarico per optare il quale si dimette, l'anno successivo, dalla carica di deputato italiano.

Il 2 giugno 2012 viene eletto nuovo segretario della Lega Nord, decide pertanto, dopo 19 anni, di lasciare l'incarico di capogruppo e consigliere comunale della Lega Nord a Milano.

Il 7 dicembre del 2013 vince le primarie degli iscritti contro Umberto Bossi e viene eletto segretario federale della Lega Nord.

Nell'aprile del 2014, candidatosi alle elezioni europee come capolista della Lega Nord in tutte le cinque circoscrizioni elettorali, ottiene un totale di 387.361 preferenze.
Il 19 dicembre 2014, Salvini fonda il partito politico "Noi con Salvini" come controparte della Lega Nord nel Centro e Sud Italia.

Il 28 febbraio 2015, organizza (con la partecipazione della Lega Nord, Fratelli d'Italia e CasaPound) una prima grande manifestazione a Roma contro il premier Renzi, in cui si va delinendo la sua futura candidatura a leader del centro destra, in contrapposizione con l'attuale premier Renzi.

Il 14maggio 2017 ha vinto con l'82,7% dei voti la sfida contro Gianni Fava alle primarie della Lega Nord.

Matteo Salvini è separato ed è padre di due figli: Federico (2003) e Mirta (2012).

Ultimo aggiornamento 15 maggio 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Partiti politici | Lega | Matteo Salvini | Milano | Flavio Tosi | Radio Padania Libera | Sud | Gian Paolo Gobbo | Umberto Bossi | Università Statale | Commissione Parlamentare Congiunta | Camera dei deputati | Giovani Padani | Noi con Salvini | Veneto |

Ultime notizie su Matteo Salvini

    Su Ilva e Alitalia distanze siderali tra 5 Stelle e Pd

    Ilva e Alitalia sono forse gli esempi per eccellenza delle profonde divergenze tra Cinque Stelle e Pd in tema di politica industriale. Un solco finora riempito soprattutto da invettive e accuse di incompetenza.

    – di Carmine Fotina

    Crisi, sfida sui tempi. Prove di maggioranza Pd-M5S

    Lega, Fi e Fdi spingono per anticipare il voto del Senato sulla sfiducia al premier. Sulla carta il fronte del rinvio al agosto è in vantaggio. Tra le ipotesi Conte-bis, Cantone e Cartabia

    – di Emilia Patta

    Consultazioni, perché il centrodestra va diviso al Colle

    Se è vero che il centrodestra unito governa regioni importanti come la Lombardia, il Veneto o la Liguria, è anche vero che a livello nazionale Forza Italia e Fdi hanno fatto opposizione al governo gialloverde, pur convergendo su alcuni provvedimenti come il decreto sicurezza e la legge sulla legittina difesa

    – di Andrea Gagliardi

    Di Maio: pronti a nuovo Governo con 10 priorità, al lavoro per «maggioranza solida»

    Alle 20 il Capo dello Stato rilascerà una dichiarazione sui colloqui avuti con i leader politici nelle ultime ore. Salvini: «Oggi la via maestra non possono essere manovre e giochini di palazzo o governi "contro", sono e dovrebbero essere le elezioni». Zingaretti: «Governo nel segno della discontinuità». Berlusconi: «Esecutivo non sia presa in giro». Meloni: «Unico esito possibile è il voto, con Salvini vinciamo»

    – di Vittorio Nuti e Alessia Tripodi

    Per il futuro governo una manovra minima da 30 miliardi, flessibilità Ue necessaria

    'asticella sarebbe significativamente più bassa dai 50 miliardi evocati al Senato da Matteo Salvini (nella replica alle pesanti critiche mosse dal premier dimissionario Giuseppe Conte) per alimentare il piano leghista sul taglio delle tasse, con in testa la flat tax, e la spinta gli investimenti.

    – di Marco Rogari

    Lega-M5S, 2 diverse idee di popolo: così è fallito il laboratorio sovranista d'Europa

    VIDEO / Salvini: La Lega è pronta con una manovra da 50 miliardi E' questo retroterra che arma anche il potenziale conflitto dei leghisti con l'Europa: derogare ai vincoli per mettere in campo un'azione fiscale per rilanciare lo sviluppo e l'impresa è un'azione che, nella visione di medio periodo dei guru di Salvini, restituisce il denaro speso con gli interessi perché crea generatori di ricchezza. ... Non lo hanno mai esplicitato, ma Salvini e Di Maio, i gemelli populisti,...

    – di Alberto Orioli

    Salvini, il rosario e la 'ndrangheta: bufera di reazioni su Morra (M5S)

    Il senatore Nicola Morra, M5s, durante il dibattito sulla crisi di governo, nel suo personale attacco a Matteo Salvini che brandiva ancora una volta il rosario, ha usato parole che molti calabresi (e non solo loro) non hanno apprezzato: «Ostentare il rosario e votarsi alla Madonna in terra di Calabria, dove c'è il santuario della Madonna di Polsi al quale la 'ndrangheta è legata, significa inviare messaggi in codice che uomini di Stato, soprattutto ministri dell'Interno devono ben...

    – di Donata Marrazzo

    Disbrigo degli affari correnti: cosa può fare il governo dimissionario

    Quanto alle politiche adottate e rivendicate da alcuni ministri, come quella dei «porti chiusi» da parte di Matteo Salvini, per Luciani la valutazione di questa posizione «non dipende tanto dal suo rientrare o meno nel disbrigo degli affari correnti quanto dal rispetto o meno del diritto internazionale.

    – di Andrea Gagliardi

1-10 di 3909 risultati