Ultime notizie:

Matteo Paganini

    Il mio Bach, una cura per l'anima

    Il pianista suona ogni giorno brani del Maestro tedesco: al pianoforte (senza pedale) e al più intimo e tenue clavicordo

    – di András Schiff

    L'appeal dei bond in lira turca al 20%: si gioca tutto sull'effetto valuta

    Un 20% di rendimento per un bond emesso da un ente sovranazionale (Bei e Bers in primis), con la massima affidabilità creditizia, fa sempre un certo effetto. Visto che i rendimenti vanno sempre a braccetto, ci deve essere per forza un inghippo. Questo sta nella valuta di emissione: la lira turca.

    – di Andrea Gennai

    Oggi le nuove stelle Michelin, sarà la volta di Uliassi?

    Ancora una manciata di ore. I cuochi che si apprestano a raggiungere Parma vivono l'attesa con un misto di ansia, speranza e rassegnazione. Ce la farò ad agguantare una stella in più? Mi confermeranno quella (o quelle) che già ho? Stamattina tutto sapremo. Appuntamento all'Auditorium Paganini della città emiliana per scoprire le novità della Rossa. La guida Michelin Italia, giunta alla 64ma edizione, sfornerà nomi e stelle. A fare gli onori di casa un volto nuovo. Il bretone Gwendal Poullennec,...

    – Fernanda Roggero

    Dal referendum su Brexit la sterlina ha già perso il 16%. Che farà ora?

    La Brexit è sostanza. A 278 giorni dal referendum con cui i cittadini britannici hanno votato per l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea, il premier Theresa May ha avviato l'iter attivando l'articolo 50 del Trattato europeo che permette a ciascuno dei 28 Stati membri di tornare indietro (nel

    – di Vito Lops

    Perché (dopo Mosca) Milano è la Borsa peggiore da inizio anno

    Nel 2017 la Borsa di Wall Street non fa che macinare, giorno dopo, nuovi record. Tutti e tre i principali indici di New York, l'S&P 500, il Dow Jones e il tecnologico Nasdaq, viaggiano oggi su livelli inesplorati. Gli investitori stanno comprando le azioni statunitensi nonostante le quotazioni

    – di Vito Lops

    Perché la sterlina sale nonostante la hard Brexit?

    Poche ore fa, proprio mentre il premier inglese Theresa May annunciava l'intenzione di accelerare nel percorso della Brexit, la sterlina rimbalzava del 3% nei confronti del dollaro, mettendo a segno il quinto guadagno più consistente in una sola giornata dagli anni '80. Un movimento molto forte che

    – di Vito Lops

1-10 di 65 risultati