Ultime notizie:

Matteo Ceriana

    Il Rinascimento vien dal mare

    Tra le mostre programmate da «Matera Capitale Europea per la Cultura», la palma del primato spetta senza dubbio alla spettacolare rassegna dal titolo Rinascimento visto da sud. Matera, l'Italia meridionale e il Mediterraneo tra '400 e '500, allestita a Palazzo Lanfranchi fino al 19 agosto a cura di

    – di Marco Carminati

    Il Fai: «Matera lascia senza fiato come Venezia»

    Proprio nei giorni in cui Matera è felicemente stupefatta dal ritrovamento di una tomba risalente al IV secolo avanti Cristo, alle spalle della Cattedrale, con una serie di vasi intatti (la direzione scientifica dello scavo è stata affidata alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio

    – di Eliana Di Caro

    Lotto: ritrovata la «tarsia di prova»

    Nessuno l'aveva sul serio notata. E lei se ne stava lì, incorniciata da un comune listello dorato, ridotta a modesto ornamento di una delle sale del Luogo Pio Colleoni di Bergamo. Stiamo parlando di una tarsia lignea, raffigurante la Creazione del mondo, da sempre ritenuta copia fedele di Giacomo

    – di Marco Carminati

    Nani e buffoni alla corte dei Medici

    La chiamano 'pittura di genere', spesso confinata nei depositi, quasi fosse un'arte minore, mentre sapendola guardare ti spalanca un mondo inatteso e sconosciuto, un riflettore su aspetti pulsanti della reale vita nelle corti, ma anche nella società dei secoli passati. Obbligandoci a riflettere

    – di Valeria Ronzani

    La «pelle» di Bramante su Milano

    Maestro geniale, creatore di illusioni spaziali d'eccezione e, non meno, inventore di un nuovo linguaggio architettonico, particolarmente attento al

    – di Stefano Biolchini

    Con Giovanni Bellini: la pittura si fa preghiera

    «Ho visto un quadro che mi ha fatto inumidire gli occhi» scrive nel 1907 Umberto Boccioni uscendo da Brera «C'è tutto. E' terribile». La "Pietà" (o Cristo

    – di Grazia Lissi

    Canova, l'ultimo capolavoro

    Riscoperti a Venezia, restaurati e ora esposti alle Gallerie d'Italia-Piazza Scala, i bellissimi gessi preparatori che l'anziano maestro modellò per le metope del tempio di Possagno

    Canova, l'ultimo capolavoro

    Riscoperti a Venezia, restaurati e ora esposti alle Gallerie d'Italia-Piazza Scala, i bellissimi gessi preparatori che l'anziano maestro modellò per le metope del tempio di Possagno

    – Fernando Mazzocca

    Il colosso di Napoleone

    Torna a Brera il gigantesco gesso che Canova realizzò per decorare la pinacoteca nel 1809 La statua arrivò in città divisa in pezzi su un carro trainato da 4 cavalli con 14 operai al seguito