Ultime notizie:

Matt Dillon

    Cannes '71: il brutale viaggio nella follia omicida firmato Lars von Trier

    L'arte di uccidere, o Uccidere per arte potrebbero essere questi i sottotitoli di The house that Jack built di Lars von Trier, fuori concorso alla 71esima edizione del Festival del cinema di Cannes. Il protagonista è un grandissimo Matt Dillon nei panni di Jack, un ingegnere americano con l'ambizione repressa dell'architettura, che von Trier segue per dodici anni a partire dagli anni Settanta in cui l'ingegnere cerca di costruire una casa sulle rive di un lago. Ma soprattutto Jack imbastisce u...

    – Cristina Battocletti

    Cannes, il brutale viaggio nella follia omicida firmato Lars von Trier

    L'arte di uccidere, o Uccidere per arte potrebbero essere questi i sottotitoli di The house that Jack built di Lars von Trier, fuori concorso alla 71esima edizione del Festival del cinema di Cannes. Il protagonista è un grandissimo Matt Dillon nei panni di Jack, un ingegnere americano con

    – di Cristina Battocletti

    Festival di Cannes 2018, i 10 film più attesi sulla Croisette

    Manca poco all'inizio del Festival di Cannes 2018, in programma dall'8 al 19 maggio. La settantunesima edizione della kermesse francese si presenta ricca di titoli importanti, divisi tra varie sezioni.Vediamo quali sono i 10 film più attesi in arrivo sulla Croisette:The House That Jack Built di

    – di Andrea Chimento

    The House That Jack Built di Lars von Trier

    Sette anni dopo la sua espulsione per alcune battute filo-naziste, il danese Lars von Trier torna a Cannes con una nuova pellicola pronta come sempre a provocare e a far riflettere. Inserito fuori concorso e con protagonista Matt Dillon, il film segue le vicende di un serial killer che ha commesso

    Cineturismo: Bolzano si aggiudica Nick Nolte e Matt Dillon con Honey in the head, battuta Milano?

    Bolzano crede nella leva del cineturismo. Tant'è che la Film commission - che ha un budget intorno ai 4-5 milioni, ripartito per i vari bandi - fa parte integrante della struttura di promozione territoriale Idm. Così produzioni video e promozione del territorio a vasto raggio vanno in pratica a braccetto. L'ultimo colpo riguarda una parte del set di Honey in the head con Nick Nolte (nella foto) e Matt Dillon. In pratica il remake di un film tedesco di successo sullo spinoso tema dell'Alzheimer, ...

    – Vincenzo Chierchia

    Da «Chiamami col tuo nome» a «Loro», i 10 film più attesi del 2018

    Mentre addetti ai lavori e appassionati compilano le loro classifiche sui migliori film del 2017, ecco una panoramica delle dieci pellicole della nuova stagione da segnare sull'agenda di ogni cinefilo che si rispetti:Tre manifesti a Ebbing, Missouri (11 gennaio): il primo titolo da non perdere

    – di Andrea Chimento

    Anche Sharon all'Inferno

    La Stone sarà la madre di Linda Lovelace, nel biopic dedicato alla star di Gola profonda. Interpretata da Malin Akerman

    – La redazione

    Amanda fa Gola

    Sarà la Seyfried ad interpretare Linda Lovelace. Nel biopic diretto da Rob Epstein e Jeffrey Friedman

    – La redazione

1-10 di 30 risultati