Ultime notizie:

Matilde Vicenzi

    Una storia di impresa un biscotto alla volta, fra sfogliatine, savoiardi e robot

    Giuseppe Vicenzi, classe 1932, arriva in azienda ogni giorno intorno alle 9 ed esce non prima delle 19,30: «Ultimamente me la prendo un po' più comoda». In azienda da quando aveva 16 anni, ha trasformato l'intuizione della nonna Matilde Vicenzi - fare dolci per arrontondare le entrate del negozio di panetteria, soprattutto dopo che il marito era diventato cieco e c'erano quattro figli da crescere - in un gruppo che vende in 110 Paesi il 30% del fatturato, con una forte presenza in Nord America, ...

    – Barbara Ganz

    «Biscotto alla volta sono diventato il re dei savoiardi»

    «Quando il commissario liquidatore di Parmalat mise in vendita gli asset non strategici, portammo a casa Grisbì e Mister Day: in una notte siamo passati da 200 a 600 dipendenti. Tutti pensavamo che saremmo entrati in crisi»

    – di Barbara Ganz

    Vicenzi riduce il debito e cerca un partner per crescere in Asia

    Un bilancio più dolce per Vicenzi. La società veronese chiude un 2016 record e cerca un investitore finanziario che agevoli il processo di espansione sui mercati internazionali, in particolare in Asia. Qual è l'identikit dell'investitore? «Deve avere una visione di lungo periodo - spiega il presidente Giuseppe Vicenzi (nella foto), classe 1932 -, avere un profilo finanziario e sia disponibile a rilevare una quota di minoranza». Inoltre aggiunge il neo amministratore delegato Fabio Colliva «dovrà...

    – Emanuele Scarci

    Vicenzi cerca un fondo d'investimento di lungo periodo

    Un fondo d'investimento di lungo periodo per allentare la tensione finanziaria e poter investire sullo sviluppo, in particolare sui mercati internazionali: a Giuseppe Vicenzi (nella foto), patron del gruppo dolciario veronese, piace parlare chiaro. «Anni fa la mia società - racconta l'imprenditore - ha contratto un debito per l'acquisizione di alcuni stabilimenti per i prodotti da forno Parmalat, in profondo rosso. Dopo alcuni anni siamo riusciti a migliorarne la redditività, tanto che oggi il g...

    – Emanuele Scarci

    La strategia social del tiramisù più tradizionale (cent'anni compiuti, e 80mila fan)

    Il primo documento aziendale è del 1905: nel piccolo laboratorio di san Giovanni Lupatoto, alle porte di Verona, Matilde Vicenzi, rimasta vedova del marito Sante, continua l'attività familiare nella produzione di biscotti e pasticcini. Pochi anni dopo i suoi figli, Angelo e Bepi, acquistano alla fiera di Milano la prima macchina per biscotti siringati. Da qui la svolta imprenditoriale e nel 1970 nasce la Vicenzi Biscotti, che ancora oggi diffonde i dati del bilancio nel giorno dell'onomastico de...

    – Barbara Ganz