Ultime notizie:

Massive Attack

    Ecco Banksy a volto scoperto

    L'azione artistica a Venezia ha attirato la curiosità dei fotografi e i due personaggi che hanno partecipato alla performance ora sono identificabili

    – di Marilena Pirrelli

    Banksy, nuovo murales a Londra contro il climate change

    E' apparso un nuovo murales dello street artist più famoso al mondo. Giovedì sera 25 aprile a Marble Arch (Londra), sede del campo base del movimento di protesta, con la scritta: "Da questo momento la disperazione finisce e iniziano le tattiche"

    – di Marilena Pirrelli

    Tra i 90 e i 70 con Massive Attack e Carl Palmer

    I Novanta e i Settanta. Contaminazioni con l'elettronica e virtuosismi. Il trip hop e il progressive. Si gioca praticamente tutta su questa suggestione la settimana della musica dal vivo che ha innanzitutto due protagonisti: Massive Attack e Carl Palmer's Elp Legacy. Due pezzi di storia che, nei

    – di Francesco Prisco

    I 20 anni di Ein Prosit a Malborghetto

    E' una delle manifestazioni più amate dagli appassionati di vino e cibo. Sarà per il luogo (sede principale Malborghetto, delizioso borgo montano a pochi chilometri da Tarvisio), sarà per l'organizzazione rilassata (molti laboratori, degustazioni, cooking show e mostre-assaggio ma senza

    – di Fernanda Roggero

    Umbria Jazz, un'ottima annata: 35mila paganti per 1,4 milioni di incasso

    Quella che si conclude oggi è una delle edizioni di Umbria Jazz di maggior successo. Parlano chiaro gli 1,4 milioni di incasso da biglietti e merchandising per circa 35mila paganti. Un risultato che vale come una conferma per la kermesse che è stata recentemente definita per legge manifestazione di interesse nazionale, e, ci permettiamo di aggiungere, internazionale. Il festival ha coinvolto oltre 500 artisti in 250 eventi, per dieci giorni di grande musica da mezzogiorno a tarda notte. Un succe...

    – Francesco Prisco

    Umbria Jazz, c'è il maestro Quincy Jones

    E' di nuovo Umbria Jazz, come a ogni estate da ormai 45 anni, ma questa volta il cartellone è davvero di quelli che lasciano il segno, in territorio jazzistico e non solo: da Quincy Jones a Gilberto Gil e Caetano Veloso, dai Massive Attack a David Byrne, passando per Benjamin Clementine e Pat

    – di Francesco Prisco

    Musica, brand e mistero: guida galattica al marketing «Liberato»

    Nessuno conosce il suo volto, perché è nascosto dal cappuccio di una felpa. Nessuno sa il suo vero nome, perché si presenta al pubblico dietro pseudonimo. Nessuno riesce a definire il suo genere musicale, perché impasta elettronica, hip hop e neomelodia napoletana. Liberato è il fenomeno musicale

    – di Francesco Prisco

1-10 di 44 risultati