Ultime notizie:

Massive Attack

    I 20 anni di Ein Prosit a Malborghetto

    Piccoli concerti - di nicchia, come si conviene - che porteranno sulle cime della Carnia musicisti del calibro del percussionista Trilok Gurtu (già al fianco di Pat Metheny), e il Dj Set di Daddy G (Massive Attack) e Andy Smith.

    – di Fernanda Roggero

    Banksy scrive grandi canzoni (e tifa Napoli): 2 o 3 indizi che lo provano

    ...fondatore dei Massive Attack, band di punta della scena trip hop di Bristol che andava per la maggiore negli anni Novanta. ...date dal vivo dei Massive Attack e le città in cui appaiono i graffiti di Banksy; l’artista ha «usato» le musiche della band; l’artista cita la band tra le proprie fonti d’ispirazione; fatale lo scivolone col quale, un anno...

    – di Francesco Prisco

    Banksy, un video svela come è stata distrutta l'opera da 1 milione di dollari

    La domanda su chi sia Banksy continua a ricorrere sui media: nel 2017 Robert Del Naja, il cantante dei Massive Attack, ha detto di essere Banksy. Secondo uno studio condotto dal Mail on Sunday nel 2008 l’elusivo artista britannico sarebbe Robin Gunningham, già studente della Bristol Cathedral Choir School e musicista dei Massive Attack.

    – di Marilena Pirrelli

    Umbria Jazz, un'ottima annata: 35mila paganti per 1,4 milioni di incasso

    Un successo anche dal punto di vista musicale: la «festa» a Quincy Jones, i Massive Attack che hanno avuto la meglio sul diluvio che si è abbattuto sulla città e la magia di David Byrne (nella foto tratta dal profilo Facebook della manifestazione) rimarranno nella storia della kermesse.

    – Francesco Prisco

    Umbria Jazz, c'è il maestro Quincy Jones

    E' di nuovo Umbria Jazz, come a ogni estate da ormai 45 anni, ma questa volta il cartellone è davvero di quelli che lasciano il segno, in territorio jazzistico e non solo: da Quincy Jones a Gilberto Gil e Caetano?Veloso, dai Massive Attack a David... Tra Massive Attack e David Byrne ... Il 16 luglio arrivano per esempio i Massive Attack, storica band britannica fondatrice del trip hop.

    – di Francesco Prisco

    Musica, brand e mistero: guida galattica al marketing «Liberato»

    Nessuno conosce il suo volto, perché è nascosto dal cappuccio di una felpa. Nessuno sa il suo vero nome, perché si presenta al pubblico dietro pseudonimo. Nessuno riesce a definire il suo genere musicale, perché impasta elettronica, hip hop e neomelodia napoletana. Liberato è il fenomeno musicale

    – di Francesco Prisco

    La settimana nera di Facebook in Borsa. Gli analisti: compratelo

    Dopo il nuovo crollo di ieri (-4,9%), le azioni Facebook si avviano a chiudere il peggior mese borsistico da quasi cinque anni. Travolti dallo scandalo dei Cambridge Analytica, in appena otto giorni di contrattazioni i titoli hanno perso quasi un quarto del loro valore (-22%), bruciando oltre 100

    – di Enrico Marro

    Cosa hanno in comune Elena Ferrante e Banksy? Napoli

    Sono anni che si rincorre la vera identità della scrittrice Elena Ferrante. Anche di recente Domenico Starnone è stato tempestato di domande sul tema ma a tutti ha opposto il suo definitivo no a qualunque commento sull'argomento. C'è un'altra identità segreta che da tempo coinvolge Napoli ma di cui si parla poco sui giornali mainstream.  Roberto Del Naja, uno dei membri fondatori del gruppo Massive Attack,  è un grande tifoso del Napoli: in ogni CD, alla fine dei "credits" c'è scritto "Foza Napo...

    – Vitaliano D'Angerio

    Sulle tracce di Banksy e dei suoi "fratelli"

    L'identità di Banksy non è ancora stata svelata anche se gli indizi su Robert Del Naja, cantante dei Massive Attack, trovano sempre più conferme. Proprio a Bristol, città natale del cantante dove ci sono molti suoi graffiti, si tiene ogni anno a fine luglio l'Upfest, happening dedicato alla street

    – di Luisanna Benfatto

1-10 di 40 risultati