Ultime notizie:

Massimo Menna

    Pasta Garofalo si racconta attraverso il suo primo Report di Sostenibilità

    Il Pastificio Garofalo presenta il suo primo Report di Sostenibilità, redatto in collaborazione con Lifegate. Si tratta di una tappa molto importante del percorso d'azienda che vuole raccontare come la sostenibilità accompagni l'attività dello storico pastificio di Gragnano e che è partito già nel

    – CONTENUTO PUBBLICITARIO

    I piatti pronti Gelit vanno al consorzio Consilium-Progressio

    Vanno a un consorzio di investitori i surgelati Gelit, tra i leader italiani nel settore dei piatti pronti surgelati, che dal 2012 fa parte della multinazionale statunitense quotata Conagra Brands. A rilevare il gruppo italiano sarà una cordata composta da due private equity: cioè Consilium e Progressio affiancati dall'ingegner Massimo Menna, già socio di minoranza della pasta Garofalo. Il valore dell'operazione degli acquirenti, assistiti sul deal da Banca Imi e da BonelliErede, sarebbe secondo...

    – Carlo Festa

    Ecco perché Garofalo scommette sull'etichetta super-trasparente

    Una pasta senza segreti per i consumatori. Fino al punto di poter verificare online, senza filtri, la provenienza dei grani utilizzati nel pacco di pasta che ci accingiamo a cuocere e verificare anche i risultati dei controlli a campione realizzati da un ente esterno certificato.

    – di Emanuele Scarci

    Pasta S. Lucia condannata in Cassazione per violazione delle norme sul made in Italy

    Confermato dalla Cassazione, per violazione delle norme sul made in Italy, il maxi sequestro nel porto di Genova di circa un milione di chili di spaghetti prodotti in Turchia per il pastificio campano 'L.Garofalo' di Gragnano, noto marchio rilevato qualche anno fa dalla spagnola Ebro. Ad avviso della Cassazione, in maniera "argomentata e logica", il Tribunale del riesame nel congelare l'ingente carico "ha ritenuto fallaci le indicazioni apposte sulla pasta, tali da ingannare il consumatore sulla...

    – Emanuele Scarci

    Ebro rafforza Pasta Garofalo

    SALTO DI QUALITÀ - Nel futuro dell'azienda la sponsorizzazione del Napoli, l'espansione del sito napoletano e nuove assunzioni

    Ebro conquista la pasta Garofalo

    La pasta Garofalo passa sotto il controllo degli spagnoli di Ebro Foods: l'accordo preliminare fissa 62 milioni per il 52% della società gragnanese. Le indiscrezioni alla fine si sono rivelate fondate (vedi Il Sole 24 Ore dello scorso 22 aprile). In una nota, Garofalo riconosce in Ebro Foods un

    – Emanuele Scarci

    Ebro conquista la pasta Garofalo

    La pasta Garofalo passa sotto il controllo degli spagnoli di Ebro Foods: l'accordo preliminare fissa 62 milioni per il 52% della società gragnanese. Le

    – Emanuele Scarci

    Stranieri a caccia di cibo italiano: Ebro Foods mangia pasta Garofalo

    Forse la voglia di crescere a livello internazionale o forse un debito eccessivo (oltre i 70 milioni di cui 50 da rimborsare entro il 2015), Garofalo è entrata nella galassia degli spagnoli di Ebro Foods, un colosso da 2 miliardi di fatturato tra riso, pasta e condimenti. In effetti Garofalo è un'ottima azienda che cresce ancora sia sul mercato italiano che su quello internazionale (30% della produzione pastaria) e con una buona redditività: il Mol è l'11% dei ricavi. Gli spagnoli non ci hanno ...

    – Emanuele Scarci

1-10 di 25 risultati