Ultime notizie:

Mashable

    Le due italie del Ddl Zan: chi è a favore e chi contro la legge? L'analisi data-driven

    Il disegno di legge Zan contro discriminazioni e violenze per orientamento sessuale, genere, identità di genere e abilismo è stato ostacolato fin dai primi momenti della sua presentazione. Già approvato alla Camera nel novembre 2020, si trova ora alla Commissione Giustizia del Senato (dove rimarrà fin dopo l'estate). Contro le legge si sono schierati i partiti di centro-destra, i movimenti anti-abortisti e i cattolici integralisti ma anche un pezzo del femminismo italiano e l'associazione Arcil...

    – Infodata

    Le due italie del Ddl Zan: chi è a favore e chi contro la legge? L'analisi data-driven di Zetaluiss

    Articolo originale su Zetaluiss.it sito di informazione della Scuola Superiore di Giornalismo "Massimo Baldini" - Luiss Guido Carli. Il disegno di legge Zan contro discriminazioni e violenze per orientamento sessuale, genere, identità di genere e abilismo è stato ostacolato fin dai primi momenti della sua presentazione. Già approvato alla Camera nel novembre 2020, si trova ora alla Commissione Giustizia del Senato (dove rimarrà fin dopo l'estate). Contro le legge si sono schierati i partiti...

    – Infodata

    L'insostenibile pesantezza e costo delle riunioni in (video)conferenza

    In rete, sui social, nei blog e nei giornali mainstream, impera su tutti lo smart working: le persone, pur di far vedere quanto siano più smart di altre, pronte a lavorare da casa nonostante in piena emergenza Covid-19, pubblicano orgogliose le istantanee del proprio computer piene zeppe di colleghi sorridenti e con l'inevitabile pollice alzato, tutti connessi tramite una qualsiasi piattaforma online di video conferenze. Ed io in quel preciso istante mi ritrovo Netflix che sta cercando di carica...

    – Emiliano Pecis

    Chat, messaggi e gruppi chiusi: per i brand la nuova tentazione del dark social

    «Non vogliamo limitarci alle conversazioni sui social, siamo stanchi di combattere con gli algoritmi e non vogliamo più pagare per apparire visibili nel feed. Vogliamo che la dimensione social venga rimessa nelle mani della nostra comunità». La nota diramata martedì dal colosso inglese di cosmetici

    – di Giampaolo Colletti

    Wolfgang Blau: «Perché lanciamo Vogue Business»

    E' forse la parola inglese più usata al mondo. Spesso però viene utilizzata in modo improprio o compresa solo in parte. Parliamo di business, che significa singola azienda, ma anche settore industriale o commerciale. Non poteva quindi che chiamarsi Vogue Business la nuova testata di Condé Nast

    – di Giulia Crivelli

    Alternanza Scuola Lavoro, 8.000 studenti scelgono Start2impact

    Gherardo ha 29 anni ed è originario di Firenze, mentre Virginia ha 31 anni ed è originaria di Rieti, insieme hanno fondato Start2impact, una startup che si occupa di far scoprire agli studenti delle superiori i lavori del futuro e favorisce il loro ingresso in aziende pa???rtner senza sottrarre tempo al programma scolastico durante l'Alternanza Scuola Lavoro???.  Grazie a questo progetto sono diventati Membri della Coalizione per le Competenze Digitali e il Lavoro della Commissione Europea. Cono...

    – Gloria Chiocci

1-10 di 117 risultati