Persone

Mary Barra

Mary Barra è una manager americana presidente e ceo di General Motors dal 2014. Nata il 24 dicembre 1961 a Waterford nel Michigan, non lontano da Detroit, è figlia di un operaio della Pontiac.

Prima della la laurea in ingegneria e il master a Stanford in BA la manager ha fatto il suo primo stage in azienda all’età di 18 anni. Dopo più di trent’anni di gavetta, dove ha coperto numerosi incarichi tecnici e poi strategici (capo delle risorse umane di GM, vice president del dipartimento di Global Manufacturing Engineering, direttore dello stabilimento di Detroit Hamtramck, vice president del Global Product Development, Purchasing & Supply Chain) il 15 gennaio del 2014 è diventata ceo di GM. E’ tra le donne più potenti al mondo secondo le classifiche di Forbes e Fortune ed è stata la prima donna a occupare il ruolo di amministratore delegato nell'industria automobilistica globale.

Nel dicembre del 2016 è stata scelta da Donald Trump con altri 15 manager per far parte del “Strategic and Policy Forum”, ovvero il comitato di esperti che dovranno consigliare il neo presidente sui fronti della politica economica e del lavoro.

E’ sposata con un compagno di università, ha due figli e vive nei sobborghi di Detroit.

Ultimo aggiornamento 10 maggio 2017

Ultime notizie su Mary Barra

    Gm, Ford, Nissan: il gran ballo è altrove e noi siamo spettatori

    E' opposto perché Gm è la risposta del vecchio management della globalizzazione – la Ceo Mary Barra – alla prevalenza della politica sull'economia. Barra rifiuta il re-shoring – il ritorno in patria delle fabbriche "imposto" da Donald Trump - e rivendica autonomia, fino a definire il taglio di 14.700 addetti in quattro stabilimenti negli Usa. ... Non a caso, Barra nel 2015 respinse le offerte di Marchionne per una fusione amichevole con Fca.

    – di Paolo Bricco

    General Motors

    Nel panorama del settore automotive General Motors è l'unico schieramento a essere capitanato da una donna: Mary Barra.

    Larry Fink, lo stratega di Wall Street che sogna di diventare Warren Buffett

    La sua frase più celebre: "Non mi sento un potente". Nonostante la sua BlackRock sia diventata la prima società di investimento al mondo. Fondata nel 1988. Giusto trent'anni fa. Con zero asset. Oggi gestisce un portafoglio di quasi 6mila miliardi di dollari. Lui, Laurence Douglas Fink, classe 1952,

    – di Riccardo Barlaam

    Fca stacca Gm e Volkswagen: in tre anni il titolo è cresciuto del 205%

    «L'ho invitata a cena, ma non è mai venuta. Non è venuta neanche a prendere un caffè con me». Tre anni fa Sergio Marchionne, con una frase ormai divenuta celebre, ha sintetizzato così le «distanze» prese in più occasioni dal numero uno di General Motors, Mary Barra, rispetto a una qualsiasi

    – di Marigia Mangano

    Fca, il peso della Borsa sulle alleanze

    «L'ho invitata a cena, ma non è mai venuta. Non è venuta neanche a prendere un caffè con me». Tre anni fa Sergio Marchionne, con una frase ormai divenuta celebre, ha sintetizzato così le «distanze» prese in più occasioni dal numero uno di General Motors, Mary Barra, rispetto a una qualsiasi

    – Marigia Mangano

1-10 di 107 risultati