Ultime notizie:

Marwan Barghouti

    Lo spettro di una terza Intifada

    Lo spettro di una terza Intifada incombe su Israele. I precedenti, ormai, sono tanti, troppi. Non è ancora chiaro quale sia il movente e il preciso mandante

    – di Roberto Bongiorni

    Likud di Palestina e Hamas d'Israele

    Nel suo primo comizio elettorale a favore dell'israeliano Bibi Netanyahu, il palestinese Khaled Meshaal ritornato dall'esilio, ha scrupolosamente riproposto l'armamentario ideologico di Hamas. Nessun passo avanti, zero lungimiranza: la Palestina islamica sarà interamente liberata dal Mediterraneo al fiume Giordano con la resistenza popolare o la guerra totale; Israele non ha diritto di esistere; conquista di Gerusalemme pietra su pietra; rapimento di israeliani civili e militari per liberare i ...

    – Ugo Tramballi

    Niente di nuovo dal fronte di Ramallah

    "La Primavera araba ha catturato parte dell'attenzione. Non era tempo di negoziati a lungo termine: era iniziato un dibattito sulla stabilità dell'intero mondo arabo, sulla natura dei regimi. In Europa e in America la gente aveva a che fare con i problemi economici". Lo diceva Salam Fayyad qualche giorno fa al giornale israeliano Yediot Ahronot: il premier palestinese giustificava le ragioni dell'inesistenza di un processo di pace, fermo dal settembre 2010.   Come dire: scusate se siamo occupati...

    – Ugo Tramballi

    Mille "terroristi" per un carrista

    Un giovane militare israeliano riconquista la libertà dopo 1934 di prigionia, i palestinesi ritrovano un leader. Avrebbe dovuto essere questo l'accordo

    – di Ugo Tramballi

    Presto libero il soldato Shalit

    Libero Gilad Shalit, il caporale israeliano sequestrato a Gaza nel 2006, liberi oltre mille palestinesi ma non, come era stato annunciato in un primo momento,

    – di Alberto Negri

    Da Gilad Shalit a Marwan Barghouti

    Un giovane militare israeliano riconquista la libertà dopo 1934 di prigionia, i palestinesi ritrovano un leader. Avrebbe dovuto essere questo l'accordo politico per porre fine alla vicenda umana di Gilad Shalid, se la liberazione del carrista preso prigioniero e sequestrato da Hamas cinque anni fa a Gaza, verrà confermata e diventerà realtà.   Per riavere il suo soldato, invece, Israele libererà un migliaio di prigionieri politici palestinesi. Ma non il più importante, Marwan Barghouti, il leade...

    – Ugo Tramballi

    Quattro anni di buio per il soldato Shalit

    UN COMPROMESSO DIFFICILE - Il movimento islamico cerca di sfruttare il capitale politico che il prigioniero rappresenta con richieste giudicate irricevibili da Gerusalemme

    – Ugo Trambali

1-10 di 17 risultati