Ultime notizie:

Martin Scorsese

    Via alla Festa del cinema di Roma il 18 ottobre: budget di 3,5 milioni

    Premi alla carriera a Martin Scorsese e Isabelle Huppert Due premi alla carriera di prestigio a Martin Scorsese (che riceverà il premio da Paolo Taviani) e a Isabelle Huppert, musa di Claude Chabrol, che riceverà il premio da Toni Servillo.

    – di Nicoletta Cottone

    Palermo, il Papa sulle tracce di Sidoti: nella visita un messaggio dal Giappone

    I due servi erano anziani e avevano servito e controllato in gioventù un altro missionario siciliano, Giuseppe Chiara, morto nel 1585 (la sua vicenda, comprensiva di apostasia sotto tortura, ha ispirato il romanzo di Shusaku Endo Silenzio, da cui Martin Scorsese ha tratto il film Silence del 2016).

    – di Stefano Carrer

    Venezia '75: Vince «Roma», il migliore. Nonostante la distribuzione di Netflix e il chiacchiericcio su presunti conflitti di interesse, ha vinto la pellicola più bella, quella di Alfonso Cuarón

    Più volte candidato agli Oscar e ai Golden Globe, finalmente gli viene attribuito un riconoscimento degno dei personaggi cui si è sovrapposto in maniera quasi millimetrica, come il Cristo, visto sempre al Lido, di Martin Scorsese de L'ultima tentazione (1988), o il poeta emaciato, tenero e geniale in Pasolini di Abel Ferrara (2014).

    – Cristina Battocletti

    Vince il miglior film: «Roma» del messicano Alfonso Cuarón

    Più volte candidato agli Oscar e ai Golden Globe, finalmente gli viene attribuito un riconoscimento degno dei personaggi cui si è sovrapposto in maniera quasi millimetrica, come il Cristo, visto sempre al Lido, di Martin Scorsese de “l'ultima tentazione” (1988), o il poeta emaciato, tenero e geniale in “Pasolini” di Abel Ferrara (2014).

    – di Cristina Battocletti

    Tutto il meglio delle rassegne cinematografiche in arrivo

    Ci si aspetta inoltre una grande edizione dalla Festa del Cinema di Roma, prevista dal 18 al 28 ottobre, che avrà ospiti del calibro di Cate Blanchett e premierà due mostri sacri come Martin Scorsese e Isabelle Huppert per le rispettive, straordinarie carriere.

    – di Andrea Chimento

    Festival di Locarno: straordinaria Mary Kay Place in «Diane» di Kent Jones

    C'era grande curiosità attorno a questo film, a partire dal fatto che è l'esordio nel cinema di finzione di Kent Jones, noto documentarista che in carriera ha firmato titoli importanti come «A Letter to Elia» (insieme a Martin Scorsese) e «Hitchcock/Truffaut», incentrato sulla celebre conversazione avvenuta tra i famosi registi.

    – di Andrea Chimento

    Sapelli, Conte, Savona, Cottarelli: 4 «sfumature» di prof. sedotti dalla politica

    Un prof. dovrebbe saperlo: meglio l'esilio che la politica. Lo insegna anche la storia: Seneca se ne stava così bello tranquillo in Corsica. Ah, se Agrippina non lo avesse mai richiamato a fare da consigliere al figlio Nerone... Pure i prof. più filosofi, però, alle volte cedono. E la storia non li

    – di Francesco Prisco

    Idee per un weekend a Torino, patria del salone del libro e salotto del gusto

    Torino è: bella, moderna, gustosa, innovativa, creativa. E lo è sempre di più. Solo non trova le parole giuste per divulgare lo stato dell'arte. Dal 2006, anno delle Olimpiadi invernali che hanno dato il via a un grande rinnovamento, non si è mai fermata e oggi è una città produttiva, come sempre,

    – di Sara Magro

    «Sbaglio apposta, perché così è la vita»

    «Non lo so, che arte faccio? Non saprei. Quello che ripeto sempre è che nei miei film faccio sempre molti sbagli. Cioè commetto molti errori apposta, perché se in una ricostruzione è tutto perfetto, sembra un set cinematografico, non è la vita. Mentre se ci guardiamo intorno, se andiamo in giro, i

    – di Serena Uccello

1-10 di 503 risultati