Ultime notizie:

Martin Schultz

    Turismo storico: da Anzio ad Arnhem lungo le strade della Liberazione

    Paolo Bongini, uno dei "creatori" del percorso della Via Francigena, ha attivato da poco la sezione italiana del progetto europeo "Liberation Route Europe" per promuovere anche nel nostro Paese i musei, i luoghi della memoria e lo storytelling dei sopravvissuti per raccontare la seconda guerra mondiale da prospettive e punti di vista completamente inediti. Con percorsi turistici, visite guidate, eventi e celebrazioni

    – di Enrico Marro

    Che fine ha fatto il Pd? i numeri della crisi della sinistra europea

    Il voto italiano del 4 marzo si aggiunge al complicato puzzle europeo, lasciandoci in eredità la conferma di una tendenza che è andata rivelandosi elezione per elezione. I partiti socialisti e socialdemocratici europei stanno vivendo un lento declino. La sinistra italiana, o quel che ne resta, si è adeguata. Esaurito l'effetto Renzi, che aveva portato il Partito Democratico, ancora a ranghi completi, al 40% delle europee 2014, i democratici sono sprofondati al 18.8%. Il peggior risultato della b...

    – Filippo Mastroianni

    Che fine ha fatto il Pd? i numeri della crisi delle socialdemocrazie dal 1990 ad oggi

    Il voto italiano del 4 marzo si aggiunge al complicato puzzle europeo, lasciandoci in eredità la conferma di una tendenza che è andata rivelandosi elezione per elezione. I partiti socialisti e socialdemocratici europei stanno vivendo un lento declino. La sinistra italiana, o quel che ne resta, si è adeguata. Esaurito l'effetto Renzi, che aveva portato il Partito Democratico, ancora a ranghi completi, al 40% delle europee 2014, i democratici sono sprofondati al 18.8%. Il peggior risultato della b...

    – Filippo Mastroianni

    Macron: allarme nazionalismo «da Brexit all'Italia»

    La sirena d'allarme ha suonato più volte. «L'abbiamo sentita con Brexit, ma la sentiamo ancora dalle elezioni italiane, dall'Ungheria, fino alla Polonia. Dappertutto in Europa risuona questa musica del nazionalismo». Il presidente francese Emmanuel Macron ha parlato in questi termini - nel discorso

    – di Riccardo Sorrentino

    "La mia Europa": un video per raccontare la mobilità dei giovani nei Paesi Ue

    L'Europa della generazione Erasmus, di Schengen e della mobilità è l'Europa in cui i giovani si riconoscono. E' un dato di fatto, nonostante i venti sovranisti, le pulsioni disgregatrici, i populismi che dilagano nel Vecchio Continente. Il messaggio che è possibile cogliere dall'iniziativa promossa

    – di Dino Pesole

    Il business si ribella a Trump

    Nel mondo di Trump, le vittime possono essere colpevoli quanto gli aggressori. Anche se le vittime sono i partecipanti a una manifestazione anti-razzista. Anche se gli aggressori sono i razzisti della «supremazia bianca» e neonazisti. Ieri, però, una parte rilevante della Corporate America ha

    – Gianluca Di Donfrancesco

    Gentiloni, Juncker mi ha confermato l'impegno europeo

    Il governo sta studiando i dettagli della missione di sostegno richiesta dal primo ministro del governo di Unità nazionale libico Fayez Al Serraj alla Guardia costiera e alla Marina italiana per contrastare il flusso di migranti via mare che partendo dalla Libia raggiungono le coste italiane.

    La vittoria di Macron spinge l'euro: la moneta unica oltre 1,10 sul dollaro

    Macron significa Europa, e una moderna politica economica. Significa soprattutto la fine dell'incertezza politica. Per i mercati - come si è già visto dopo il primo turno, quando era già chiaro che il leader di En marche! Aveva ottime probabilità di vincere - si tratta di una buona cosa. Non si può

    – di Riccardo Sorrentino

1-10 di 56 risultati