Ultime notizie:

Martin Kobler

    Libia: la fragilità di Serraj, il rafforzamento di Haftar

    Lo avevano escluso dal Governo libico di accordo nazionale. Una presenza troppo ingombrante. Un uomo assetato di potere, avevano accusato i suoi rivali da Tripoli. Eppure, a distanza di un anno dagli accordi che hanno portato all'Esecutivo libico di unità, anche diversi suoi oppositori hanno dovuto

    – di Roberto Bongiorni

    Sarraj-Haftar, lo scontro tra i due uomini forti della Libia

    Da un punto di vista formale, l'annuncio pare clamoroso. Il Consiglio di Stato insediatosi a Tripoli eserciterà il potere legislativo sostituendosi al Parlamento di Tobruk, in Cirenaica. A prendere una posizione così forte è stato ieri il vice presidente del Consiglio di Stato Mohamed Muazeb. Non

    – di Roberto Bongiorni

    Migranti, ancora sbarchi a Trapani e in Sardegna

    Sono sbarcati 304 migranti stamani a Trapani. A trasportarli sul molo Ronciglio la nave Moas "Topaz Responder". A bordo anche le salme di 5 profughi siriani, tra cui due bambine. Provenienti da Banghladash, Gambia, Ghana, Nigeria, Sudan e Siria i migranti (tra cui 37 donne e 30 minori) viaggiavano

    Libia, perché la liberazione di Sirte non è ancora la fine dell'Isis

    Potrebbe essere questione di ore prima che il premier libico Fayez al-Serraj annunci ufficialmente la liberazione di Sirte, roccaforte dello Stato Islamico in Libia. Dopo due mesi di assedio le milizie filogovernative della Tripolitania colgono un primo importante successo, da ascrivere soprattutto

    – di Gianandrea Gaiani

    La Libia divide la politica italiana

    I raid (finora nove in tre giorni) dell'aviazione Usa contro le forze di Daesh a Sirte e l'eventuale collaborazione (ancora non richiesta) con l'uso di basi come quella siciliana di Sigonella lasciano ancora in secondo piano e senza vere risposte le strategie globali della coalizione anti Isis sui

    – di Gerardo Pelosi

    La Libia divide la politica italiana

    I raid (finora nove in tre giorni) dell'aviazione Usa contro le forze di Daesh a Sirte e l'eventuale collaborazione (ancora non richiesta) con l'uso di basi come quella siciliana di Sigonella lasciano ancora in secondo piano e senza vere risposte le strategie globali della coalizione anti Isis sui

    – Gerardo Pelosi

    La missione Ue Sophia formerà la guardia costiera libica

    BRUXELLES. In un contesto sempre difficile sul fronte dell'emergenza immigrazione e mentre l'allarme terrorismo rimane alto, i ministri degli Esteri dell'Unione hanno deciso oggi in Lussemburgo di rafforzare il mandato della missione militare Sophia nel Mediterraneo centrale, che d'ora in poi si

    – Beda Romano

    In Libia slitta di nuovo la fiducia a Sarraj

    Difficile trincerarsi con scuse e giustificazioni dietro l'ennesima fumata nera proveniente dal Parlamento di Tobruk. Troppi sono stati i rinvii; solo negli ultimi tre mesi la conta è salita a cinque mancati quorum.

    – Roberto Bongiorni

1-10 di 41 risultati