Ultime notizie:

Marsano

    Viminale, «Le matite sono indelebili»

    «Le matite cosiddette "copiative" sono indelebili». Il Viminale interviene con una nota nella polemica scoppiata questa mattina sulla possibilità che le matite con le quali segnare il sì o il no sulla scheda elettorale potessero essere cancellate con una gomma. Il Viminale ha spiegato che da cinque

    – di Nicoletta Cottone

    Viaggio (meraviglioso) in Italia

    Posso testimoniare in prima persona (se vi fidate...) che il sublime bianco e nero delle pietre della Basilica di Saccargia, quando si stagliano d'improvviso nella piana riarsa del sassarese contro il cielo azzurro, e il delicato ricamo che la facciata include in un gioco di figure geometriche e

    – di Stefano Salis

    Europee: in Italia affluenza al 57,2%. Comunali al 71%

    Gli italiani hanno votato l'Europa che vorrebbero. L'affluenza definitiva è stata del 57,2%. Lo ha reso noto il ministero dell'Interno. Nelle europee del 2009

    – A cura di Andrea Carli, Andrea Gagliardi, Vittorio Nuti

    Lo strano caso dei libri rubati

    E' un romanzo (giallo) che, nelle ultime pagine, riserva ancora un bel po' di sorprese l'inchiesta sulla spoliazione della biblioteca napoletana dei Girolamini,

    – di Simone Di Meo

    Meno tasse e burocrazia per essere più competitivi

    Anche un microcosmo di Pmi, in prima fila, all'Assise generale di Confindustria, che dopo 20 anni torna a riunirsi il 7 maggio a Bergamo. Non a caso, come nel

    – di Jada C. Ferrero e Maria Chiara Voci

    O capitano, mio capitano

    Alberto Pian, Antonio Marsano, Antonella Brugnoli. Sono insegnanti. Insegnanti che insengano a fare gli insegnanti. Con i fatti. Mettendosi in gioco. Nonostante tutto. Ho raccontato la loro storia più di un anno fa. Fu un modo per guardare la scuola dal basso, attraverso le vite delle persone che le danno un'anima. Un esercizio formativo, che con la redazione di Nòva abbiamo deciso di replicare. L'idea: raccontare le esperienze di quegli insegnanti speciali che, quasi sembre sfruttando la r...

    – Antonio Carlo Larizza

    Professori. Costi quel che costi

    Con un coinvolgente articolo, ieri Piero Citati ha lanciato un appello dalle pagine de La Repubblica, raccontando gli insegnanti com'erano e come sono diventati. Scrive Citati: "Oggi gli stipendi miserabili hanno prodotto una sotto classe, una specie di sotto proletariato, che possiede a mala pena il denaro per vestirsi e nutrirsi. Ma non per comprare un libro, sia pure in edicola". Poi, l'appello: "Non è più possibile continuare a pagare i professori delle medie e dei licei, che devono tornare ...

    – Antonio Carlo Larizza