Ultime notizie:

Marnier Lapostolle

    Campari cede anche Sancerre: addio ai vini, nel futuro solo spirit

    Campari si concentra sugli spirit ed esce completamente dal business dei vini fermi. Cede alcuni asset francesi rilevati con l'acquisizione, del giugno 2016, di Grand Marnier. E segue una fila di vendite in Italia e in Cile.Campari annuncia di aver siglato un accordo per la cessione dei vini

    – di Emanuele Scarci

    Campari cede la cilena Lapostolle e si chiama fuori dai vini fermi

    Campari fuori dai vini fermi. Dopo la cessione di Sella & Mosca e Teruzzi & Puthod per 62 milioni, la multinazionale di Sesto s. Giovanni ha venduto per 30 milioni i vini Lapostolle in Cile. La cessione - precisa Campari - è stata siglata tramite Marnier Investissments ad Alexandra Marnier Lapostolle. Il closing dell'operazione è previsto entro due mesi. "L'accordo per la vendita del business del vino in Cile, entrato nel perimetro Campari nel contesto dell'acquisizione di Grand Marnier - ha di...

    – Emanuele Scarci

    Campari vende il wine-resort Lapostolle (Relais & Chateaux) in Cile insieme al business dei vini

    Il gruppo Campari ha deciso di uscire dal business dei vini fermi per concentrarsi sul settore spirits. L'ultima operazione nell'ambito di questa strategia riguarda le attività in Cile ed in particolare (nella foto) il wine-resort Lapostolle (Relais & Chateaux) che fa parte del settore vino dismesso nel paese latino-americano. Di seguito la nota Campari. Gruppo Campari annuncia di aver siglato un accordo per la cessione dei vini Lapostolle in Cile, tramite la vendita di Marnier Investissments ...

    – Vincenzo Chierchia

    Campari in attesa sul blitz Grand Marnier

    Campari col fiato sospeso per il Grand Marnier. Gli italiani hanno lanciato una scalata sul più famoso liquore francese: è la più grande mai fatta dalla storica casa milanese dell'aperitivo.

    – Simone Filipetti

    Il Grand Marnier è troppo alcolico per Campari?

    L'affondo su uno dei liquori più famosi al mondo, il celeberrimo Grand Marnier, è partito a marzo. Ma la vera Campagna di Francia inizia solo ora per Campari. Ieri è ufficialmente partita la scalata, da 1 miliardo di euro, degli italiani sul colosso transalpino. E' un'Opa amichevole: la storica

    – Simone Filippetti

    Campari si beve il Grand Marnier, parte oggi l'Offerta pubblica

    La campagna di Francia lanciata da Campari è all'ultimo atto. Parte infatti oggi (durerà 25 giorni lavorativi) l'Offerta pubblica di acquisto del gruppo controllato dalla famiglia Garavoglia per rilevare la Societé des Produits Marnier Lapostolle, che tra l'altro produce il Grand Marnier.

    – Cheo Condina

    Borse deboli in attesa delle Banche centrali. Milano chiude a -1,14%

    Giornata all'insegna della debolezza per i mercati azionari europei, che dopo la riunione della Bce dello scorso giovedì stanno puntando più che mai l'attenzione sulle banche centrali e in particolare sul meeting della Federal Reserve americana che è iniziato oggi per concludersi domani sera.