Ultime notizie:

Mario Centeno

    Elezioni in Portogallo, rivincono i socialisti di Costa (36,7%)

    Alle elezioni parlamentari i portoghesi, nonostante un'astensione record tra il 44% e il 49%, hanno premiato il partito socialista con il 36,7%, mentre il Partito socialdemocratico (di centro destra a dispetto del nome), si ferma al 28,1 per cento

    Fmi, l'Europa sceglie la bulgara Georgieva per il dopo-Lagarde

    Kristalina Georgieva è il candidato europeo alla guida del Fondo monetario. La bulgara ha sconfitto nel duello finale l'ex ministro delle Finanze olandese Dijsselbloem, che si è congratulato con l'attuale direttrice esecutiva della Banca mondiale.

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    Il Fondo monetario a caccia del successore della Lagarde

    Una regola non scritta assegna da sempre all'Europa la direzione dell'organismo internazionale: in attesa della decisione, il 4 ottobre prossimo, i membri europei dell'Fmi hanno ristretto il campo a una rosa di cinque candidati

    – di Gianluca Di Donfrancesco

    Grecia, banche schiacciate da 80 miliardi di crediti deteriorati

    Il nuovo governo greco targato centrodestra - composto da esponenti della vecchia guardia ma anche da figure non politiche considerate esperte nei loro settori - ha iniziato a operare con il primo consiglio dei ministri, che hanno giurato ottenendo un passaggio dei poteri che diventerà pieno con la

    – di Stefano Carrer

    Eurogruppo: prima doccia fredda sulla Grecia di Mitsotakis

    ATENE - Il nuovo governo greco di centro-destra si insedia oggi con il giuramento dei ministri in attesa del voto di fiducia del Parlamento del 21 luglio (scontato in quanto Nuova Democrazia ha ottenuto da sola la maggioranza assoluta dei seggi) , ma arrivano gia' cattive notizie da Bruxelles per

    – di Stefano Carrer

    Più tempo o più riforme? battaglia in Europa

    Abbiamo conquistato solamente un po' di tempo. Alla riunione di Bruxelles dei ministri economici e finanziari dell'Eurozona (Eurogruppo), il governo italiano ha ottenuto di spostare di qualche giorno la decisione sulla procedura d'infrazione per il nostro eccessivo debito pubblico. Niente di più.

    – di Sergio Fabbrini

    Debito, perché l'Italia ha più nemici che amici in Europa

    A meno che non si voglia chiudere la partita con un'alzata di spalle, perché «tanto questa Commissione europea conta niente, ne arriverà una nuova di zecca»e dunque i conti veri si faranno dopo e meglio, non c'è dubbio sul fatto che il negoziato tra Italia e Europa per evitare la procedura

    – di Guido Gentili

1-10 di 51 risultati