Ultime notizie:

Marina Sylvia

    Esselunga, asse tra i Caprotti e le grandi banche italiane: Unicredit entra come socio negli immobili

    Asse tra la famiglia Caprotti e le grandi banche italiane per il riassetto azionario di Esselunga. Ha un grande impatto, tanto più in una fase di emergenza sanitaria come l'attuale, il supporto finanziario dei grandi istituti italiani al gruppo Esselunga. L'operazione con la quale Marina Caprotti e la madre diventano azionisti uniche di Supermarkets Italiani verra' infatti finanziata in parte (100 milioni) con mezzi propri, in parte (435 milioni) con la cessione a UniCredit del 32,5% di La Vil...

    – Carlo Festa

    Da Pirelli a Esselunga, Piazza Affari si prepara ai «debutti» sul listino

    In un anno scoppiettante per le Ipo a livello mondiale, Piazza Affari allunga il passo rispetto all'anno precedente ma ancora resta lontana dai ritmi che si registrano a livello mondiale. Se è vero, infatti, che quest'anno in sei mesi hanno già debuttato a Milano 17 società contro le 20 Ipo

    – di Monica D'Ascenzo

    Riassetto Esselunga, chiuso primo step: Giuseppe e Violetta cedono 45% Villata

    Esselunga ha rilevato da Giuseppe e Violetta Caprotti, figli nati dal primo matrimonio di Bernardo Caprotti, il fondatore della catena di supermercati, il 45% di Villata Partecipazioni, società immobiliare del gruppo. Oggi c'è stato il closing dell'operazione, di cui si era iniziato a parlare la

    Il momento decisivo per la catena del valore

    Made in Italy che vince in casa e made in Italy che punta sui mercati globali. Il gruppo distributivo Esselunga, nonostante la recente perdita del fondatore e guida Bernardo Caprotti, ha dimostrato di saper proseguire lungo quella strategia di efficienza e redditività che ha segnato tutto il

    – di Vincenzo Chierchia

    Il testamento di Caprotti e "questo Paese cattolico" che "non tollera il successo"

    Nessuno è tanto ricco da potersi ricomprare il passato (Oscar Wilde, cit.) Il testamento di Bernardo Caprotti, formidabile imprenditore, scomparso settimana scorsa, è tutto da leggere, perché rappresenta il pensiero di un uomo di successo, che al termine di una vita intensissima, prende congedo dal mondo, dalla famiglia, dagli affetti, dalla sua amata Esselunga. Caprotti, che ha avuto in vita dei terribili scontri familiari che i figli di primo letto - Giuseppe e Violetta - è riuscito a combin...

    – Beniamino Piccone

    Esselunga, oggi l'apertura del testamento di Bernardo Caprotti

    E' il giorno della verità per Esselunga. Tra poche ore verrà infatti aperto il testamento di Bernardo Caprotti, morto venerdì scorso a 91 anni, patron del gruppo distributivo che conta 22mila dipendenti e ha un fatturato di oltre 7,3 miliardi di euro.

    – di Si.Spe.

    Esselunga, Milano dà l'addio a Caprotti. Mercoledì l'apertura del testamento

    Milano ha dato l'addio a Bernardo Caprotti, fondatore della catena di supermercati Esselunga, morto venerdì scorso all'età di 90 anni. Una cerimonia in forma strettamente privata, come da volontà dello stesso Caprotti, a cui hanno partecipato circa 200 persone, nella piccola chiesa di San Giuseppe,

1-10 di 16 risultati