Le nostre Firme

Maria Luisa Colledani

    Forbici&coltelli: la bellezza delle lamine d'acciaio è una vera arte a Maniago

    Da Damasco a Maniago, andata senza ritorno verso lame il cui crinale sottile è la bellezza. A Maniago, dove la pedemontana si innalza verso le cime delle Dolomiti Friulane, rinasce l'arte antica dell'acciaio damascato, una sorta di pasta sfoglia fatta metallo, quasi il calco della battigia

    – di Maria Luisa Colledani

    Ilaria Capua: «Ragazze, non abbiate paura di mostrare il vostro talento»

    Un piccolo vezzo, pieno di modernità. «Adoro usare gli orecchini spaiati - dice la scienziata Ilaria Capua - le diversità sono ricchezza». La virologa di fama internazionale accompagna con gesto misurato i capelli dietro l'orecchio destro. Al lobo porta un orecchino d'oro bianco che sembra un

    – di Maria Luisa Colledani

    Inciampare nella Shoah per una memoria quotidiana

    Le pietre d'inciampo sono i sassolini di Pollicino del nostro presente per avere memoria dell'Olocausto. Le Stolperstein sono una idea dell'artista tedesco Gunter Demnig, 61 anni: sono cubi di pietra da 10 centimetri per 10 con una targa in ottone posizionati sulla soglia delle case delle vittime.

    – di Maria Luisa Colledani

    La battaglia di Salo Muller contro le ferrovie della Shoah

    Ha avuto la rivoluzione fra le mani e, dopo quasi mezzo secolo, ne ha fatta un'altra con le sue mani. Salo Muller è olandese e ha 82 anni. La storia gli appartiene perché è stato il fisioterapista dell'Ajax che negli anni 70 fece tremare il calcio catapultandolo in una nuova era e portando la

    – di Maria Luisa Colledani

    Le imprese di Coppi raccontate da scrittori e giornalisti

    Fatica a parte, negli anni 50-60 ciclisti e giornalisti facevano una vita quasi comune: qualcosa di non concepibile ai tempi di Facebook e Twitter, dove dominano parole in libertà, profluvio di immagini e poche notizie di prima mano perché gli atleti sono asserragliati nelle loro prigioni dorate.

    – di Maria Luisa Colledani

    Oltre i fuochi

    La terra come polvere di stelle che brillano nel buio più nero. Così saranno il Friuli, ma anche ampie zone del Veneto orientale, nella notte del 5 gennaio. E' la dodicesima notte (dopo il Natale), quella dell'Epifania, che tutte le feste porta via ma con la consolante luce dei falò. La tradizione è

    – di Maria Luisa Colledani

    Ragazzi in viaggio sul binario della memoria

    Questo libro, nato dal dolore più buio, è un inno alla vita e all'amore. Liliana Segre ha scritto Scolpitelo nel vostro cuore. Dal binario 21 ad Auschwitz e ritorno: un viaggio nella Memoriaa 80 anni dalle leggi razziali che tolsero ogni diritto ai cittadini italiani appartenenti alla minoranza

    – di Maria Luisa Colledani

    Tornanti, nuvole e sudore

    «Marco, perché vai così forte in salita?», gli avevano chiesto un giorno al Tour. «Io scatto in salita per rendere più breve l'agonia», parola di Marco Pantani, Giro e Tour 1998 da dominatore e decine di ascese entrate nella storia del ciclismo. Sì, le ascese, come una via di redenzione verso le

    – di Maria Luisa Colledani

    Tutta la modernità dei Macchiaioli

    E' la mostra dei ritorni. La rassegna I Macchiaioli - Arte italiana verso la modernità, inaugurata alla Galleria civica di arte moderna e contemporanea di Torino, dona luce e attenzione su un movimento del nostro Ottocento troppo spesso trascurato da critica e pubblico e riporta il gruppo 24 ORE nel

    – di Maria Luisa Colledani

1-10 di 236 risultati