Le nostre Firme

Maria Carla De Cesari

Caporedattore di Norme e Tributi. Giornalista professionista dal 1992. Ha iniziato a lavorare presso il «Corriere di Novara» (cronaca e coordinamento redazionale) durante gli studi universitari (Filosofia) . Ha collaborato con l’editrice Abitare Segesta (mercato delle costruzioni, disciplina degli appalti). Assunta da «Il Sole 24 Ore» nel 1992/1993. Si è occupata del settore istruzione (normativa relativa alla scuola e all’università), di servizi professionali, di dottrina del lavoro e di normativa pensionistica.

Ultimo aggiornamento 02 maggio 2019

Ultimi articoli di Maria Carla De Cesari

    Miani: «La via della specializzazione contro la crisi della professione»

    «Sto pensando di organizzare un'assemblea degli Ordini per affrontare di nuovo il tema delle specializzazioni. Abbiamo fatto tanti incontri sul tema che non si sono conclusi con un voto. Contandoci, la situazione sarebbe più chiara». Massimo Miani, presidente del Consiglio nazionale dei dottori

    – di Maria Carla De Cesari

    Fisco, il pericolo di effetti distorsivi

    Il rischio che si moltiplichino "artificiosamente" le partite Iva, valorizzando il premio fiscale, è stato sottolineato più volte. Con i dati resi noti ieri dal ministero dell'Economia sull'andamento delle nuove partite Iva nel primo trimestre si ha una prima, provvisoria, conferma.

    – di Maria Carla De Cesari

    Miani (commercialisti): «Ordini professionali da rifare»

    «Gli Ordini vanno rifondati. Devono dare garanzie su attività di interesse pubblico. Altrimenti eludiamo la provocazione che ci viene da tanti iscritti: perché mai ci si dovrebbe iscrivere a un Albo, sottostare a regole e controlli quando l'attività può essere svolta liberamente?». E' da tempo che

    – di Maria Carla De Cesari

    Professionisti, i redditi 2016 tornano a crescere

    «Occorre uno sforzo di inventiva e di sperimentazione per una nuova offerta di rappresentanza dedicata al mondo delle professioni. Non si può non partire dalla necessità di arrivare a una nuova regolazione dell'attività lavorativa, per valorizzare chi esercita la libera professione. Così come non

    – di Maria Carla De Cesari

    Commercialisti: «Con la riforma chiederemo competenze riservate»

    «Un'ipotesi di saldo e stralcio che riguardasse anche gli importi dovuti a titolo di imposta e che si applicasse su tutte le cartelle sarebbe un classico condono. D'altro canto è evidente che un provvedimento limitato alle sole cartelle emesse sulla base della liquidazione della dichiarazione

    – di Maria Carla De Cesari

    La nuova disciplina mette al centro il giudice

    Le conseguenze della disciplina dell'equo compenso, approvata durante l'iter di conversione del decreto fiscale, dovranno essere valutate sul campo. Basti pensare che la maggior parte delle clausole vessatorie definite in primis per l'avvocatura e poi estese a tutti i liberi professionisti - sia

    – di Maria Carla De Cesari

    Numeri in crescita: professioni più forti della crisi

    Nonostante la crisi, in Italia il numero dei liberi professionisti, iscritti o meno in Albi, è continuato a crescere, tanto che nel nostro Paese la densità è tra le più alte d'Europa, oltre 17 professionisti ogni mille abitanti. Nel complesso, i lavoratori della conoscenza hanno superato 1,4

    – di Maria Carla De Cesari

    Per il lavoro incentivi a regime

    Le nuove tecnologie probabilmente non avranno effetti devastanti sull'occupazione, ma il processo di transizione verso la quarta rivoluzione industriale deve comunque essere gestito, puntando in particolare sulla formazione e riqualificazione dei lavoratori.

    – di Maria Carla De Cesari, Mauro Pizzin e Matteo Prioschi

    Pensioni, così la detrazione «taglia» i costi dell'Ape

    Il cantiere per consentire ai dipendenti, a cui mancano non più di tre anni e sette mesi per la pensione di vecchiaia, di richiedere l'Ape, l'anticipo pensionistico, è tuttora in corso. Dopo la firma, lunedì scorso, del decreto da parte del presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, si attende la

    – di Maria Carla De Cesari

    La concorrenza e le fatiche di Sisifo legislatore

    Da domani, martedì 29 agosto, avremo qualche sprazzo di concorrenza in più. Una coincidenza fortunata, quella tra il debutto della legge faticosamente approvata dopo quasi 900 giorni e il rientro, per molti di noi consumatori, dalle vacanze. Ma quanta sarà, davvero, la dose di concorrenza sulla

    – di Maria Carla De Cesari e Mauro Meazza

1-10 di 269 risultati