Ultime notizie:

Maria Cannata

    La riforma del fondo salva-stati (Mes) e il ritorno di fiamma di Italexit

    Post* di Guido Iodice e Daniela Palma, autori di Keynes blog - In questi giorni si sta facendo un gran parlare della riforma del Meccanismo Europeo di Stabilità (MES o EMS in inglese), lo strumento che permette agli stati in difficoltà finanziarie di accedere a linee di credito privilegiate (ad esempio per rispondere ad una crisi bancaria). La discussione purtroppo si è subito infiammata grazie alla componente noeuro delle opposizioni, che ha gridato addirittura all'alto tradimento del premier ...

    – Econopoly

    Climate change, un BTp green a sostegno dell'ambiente

    Il punto 5 del programma giallorosso è incentrato sull'economia verde. Ma con quali soldi saranno finanziate tutte le infrastrutture per la transizione ecologica? Di certo un po' di finanziamenti arriveranno da Bruxelles; non saranno però sufficienti a sostenere tutti i progetti in cantiere.

    – di Vitaliano D'Angerio

    Derivati del Tesoro, tutto legittimo

    Nella gestione dei derivati del Tesoro non c'è stato il danno erariale da 3,9 miliardi contestato dalla Procura della Corte dei conti all'ex capo della direzione del debito pubblico Maria Cannata e agli ex dg del Tesoro Domenico Siniscalco, Vittorio Grilli (poi ministri dell'Economia) e Vincenzo La

    – di Gianni Trovati

    Derivati, la Corte dei Conti chiude il caso con gli ex vertici del Tesoro

    La Corte dei Conti dichiara «il difetto di giurisdizione» nel caso dei derivati stipulati dal Tesoro. Una vicenda per cui la Procura generale chiedeva un risarcimento da 3,9 miliardi ad ex ministri e vertici del ministero e alla banca Morgan Stanley. I contratti sono stati ritenuti legittimi dalla

    – di Simona Rossitto

    Nuovo BTp Italia dal 14 maggio, il Tesoro torna alla scadenza di 8 anni

    Partirà il prossimo 14 maggio la nuova emissione del BTp Italia, il titolo di Stato legato all'inflazione. Si tratta della 13ma emissione di questo titolo, portato per la prima volta sul mercato dal Tesoro nel 2012. Per questa occasione si tornerà alla durata di 8 anni, utilizzata nel 2015 prima di

    – di Claudio Celio

    Derivati, Grilli: causa a Morgan Stanley? Per Italia rischio default

    Il ministero del Tesoro ha fatto bene a non avviare un contenzioso con Morgan Stanley a fine 2011 quando la banca americana chiese di far scattare la clausola di chiusura anticipata di un derivato che costò alle casse pubbliche 3,1 miliardi in contanti. Lo ha affermato Vittorio Grilli, ex dg del

    – di Redazione Online

1-10 di 182 risultati