Ultime notizie:

Maria Cannata

    Derivati del Tesoro, tutto legittimo

    Nella gestione dei derivati del Tesoro non c'è stato il danno erariale da 3,9 miliardi contestato dalla Procura della Corte dei conti all'ex capo della direzione del debito pubblico Maria Cannata e agli ex dg del Tesoro Domenico Siniscalco, Vittorio Grilli (poi ministri dell'Economia) e Vincenzo La

    – di Gianni Trovati

    Derivati, la Corte dei Conti chiude il caso con gli ex vertici del Tesoro

    La Corte dei Conti dichiara «il difetto di giurisdizione» nel caso dei derivati stipulati dal Tesoro. Una vicenda per cui la Procura generale chiedeva un risarcimento da 3,9 miliardi ad ex ministri e vertici del ministero e alla banca Morgan Stanley. I contratti sono stati ritenuti legittimi dalla

    – di Simona Rossitto

    Nuovo BTp Italia dal 14 maggio, il Tesoro torna alla scadenza di 8 anni

    Partirà il prossimo 14 maggio la nuova emissione del BTp Italia, il titolo di Stato legato all'inflazione. Si tratta della 13ma emissione di questo titolo, portato per la prima volta sul mercato dal Tesoro nel 2012. Per questa occasione si tornerà alla durata di 8 anni, utilizzata nel 2015 prima di

    – di Claudio Celio

    Derivati, Grilli: causa a Morgan Stanley? Per Italia rischio default

    Il ministero del Tesoro ha fatto bene a non avviare un contenzioso con Morgan Stanley a fine 2011 quando la banca americana chiese di far scattare la clausola di chiusura anticipata di un derivato che costò alle casse pubbliche 3,1 miliardi in contanti. Lo ha affermato Vittorio Grilli, ex dg del

    – di Redazione Online

    Banche, Corte Conti Lazio: su derivati Tesoro valutazioni Mef inadeguate

    Con il derivato stipulato con Morgan Stanley e chiuso anticipatamente, «lo Stato italiano ha pagato 4 miliardi di euro nel giro di tre mesi». E' quanto ha detto il procuratore presso la procura regionale del Lazio della Corte dei Conti Andrea Lupi in audizione alla commissione di inchiesta sulle

    – di Redazione Online

    Banche, Visco in commissione d'inchiesta il 19, Ghizzoni il 20 dicembre

    L'ex ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, sarà in audizione davanti alla commissione d'inchiesta sulle banche il prossimo 20 dicembre. Lo riferisce la stessa commissione, che stamane ha anche dato l'ok allo svolgimento in forma pubblica (con possibilità di secretare i lavori su richiesta) delle

    – di Redazione online

1-10 di 179 risultati