Ultime notizie:

Margareth

    Perché occorre «liberare» il liberalismo

    E' l'ora del liberalismo. Purché esca dalla gabbia in cui si è rinchiuso. Il panorama politico sta cambiando rapidamente. A destra, il vecchio conservatorismo sta mostrando il suo vero volto, assai poco moderato: quello di un sovranismo a tinte populiste, decisamente illiberale, anche se sopravvive, a stento, al suo interno qualche voce dai toni liberali. A sinistra la socialdemocrazia è diventata una confusa proposta in cui si mescolano elementi di solidarismo di matrice cristiana o vagamente s...

    – Riccardo Sorrentino

    Il Ceo di Morgan Stanley, lo smart working e il liberalismo-che-non-c'è

    "In ufficio!". Le parole del Ceo di Morgan Stanley James Gorman sul telelavoro sono molto rivelatrici, di cosa sono le imprese e quindi l'economia moderna. «Se potete andare in un ristorante, potete anche venire in ufficio. E noi vi vogliamo in ufficio», ha detto, per poi aggiungere «Se entro il Labor Day (lunedì 6 settembre) le persone non saranno tornate in ufficio, sarò molto deluso e allora dovremo rivedere un po' di cose. E poi, se si vuole essere pagati a New York, si lavora a New York. "N...

    – Riccardo Sorrentino

    Reddito universale di base, una misura (neo)liberale

    E' considerata una proposta populista, soprattutto in Italia. Socialista, anche. Ai conservatori sicuramente non piace. Ai liberali? Ai liberali autentici, e persino neoliberali, piace, e fin dai tempi di Thomas Paine. Anche perché è, da tempo, una loro proposta[1], da attuare in sostituzione di gran parte di un welfare state considerato molto invasivo, in fondo di ispirazione bismarkiana, quindi illiberale. Il reddito di base (o reddito minimo, o reddito universale: le formulazioni sono molto di...

    – Riccardo Sorrentino

    City, via i banchieri: per Londra un futuro post Brexit in declino?

    La "pace" tra Londra e Bruxelles è stata sbandierata in pompa magna. Ma il 4 gennaio, quando la Borsa di Londra ha riaperto i battenti, la City si è risvegliata in un universo parallelo: lì non c'è stato nessun accordo

    – di Simone Filippetti e Morya Longo

    La coscienza collettiva dentro la pandemia

    Cercando di capire cosa ci sta accadendo. Potrebbe aprirsi una faglia di carenza di serotonina collettiva la cui portata è, diciamo, incalcolabile. Quindi anche le conseguenze stanno alla lungimirante capacità visionaria dei Philip Dick e Margareth Atwood del futuro, una sola cosa è certa: l'incertezza

    – di Anna Segre

    Maratona tra le cantine dell'Alto Adige: un assaggio ogni chilometro

    Un vero tour de force per gli appassionati nel comprensorio dove sono attive 70 cantine nella zona tra Caldaro, San Paolo, San Michele, Termeno e Cortaccia dove è possibile fare degustazioni ma anche solo passeggiare tra le vigne e godersi il lago

    – di Gianni Rusconi

    Le possibili (e terribili) conseguenze della fine della crescita

    L'autore del post è Enrico Mariutti, ricercatore e analista in ambito economico ed energetico. Founder della piattaforma di microconsulenza Getconsulting e presidente dell'Istituto Alti Studi in Geopolitica e Scienze Ausiliarie (IsAG) - Mentre la pandemia mette in luce la fragilità delle comunità umane si moltiplicano gli appelli a ripensare il nostro stile di vita. Nella percezione comune il Covid-19 è parte di una reazione della Natura ai soprusi dell'Uomo, l'ultimo avviso prima che il cambia...

    – Econopoly

    Per risolvere i nostri problemi dobbiamo rinunciare alla democrazia?

    L'autore di questo post è l'avvocato Matteo Bonelli. Si occupa di societario e contrattualistica commerciale - Uno dei mantra di questi giorni è che l'emergenza covid possa diventare un'opportunità per rilanciare il paese. Speriamo. Ma non si può nemmeno escludere che questo refrain da magnifiche sorti e progressive rischi di tradire le promesse. E non sarebbe la prima volta. In questi giorni si sono affastellati ben tre piani di rilancio del paese: quello della task force di Colao, quello del ...

    – Econopoly

1-10 di 111 risultati