Persone

Margaret Thatcher

Margaret Thatcher, nata Margaret Hilda Roberts, è stata per undici anni primo ministro del Regno Unito e una delle donne più importanti e influenti del mondo.

In Parlamento era entrata nel 1959 dopo due tentativi falliti nel 1950 e 1951 e, prima di diventare primo ministro, Margaret Thatcher ha guidato il partito conservatore a partire dal 1975.

È stata l'unica donna ad essere eletta primo ministro inglese, carica che ha ricoperto peraltro per tre mandati consecutivi. È rimasta al numero 10 di Downing Street dal 1979 al 1990, quando si è dovuta dimettere dall'incarico per contrasti interni al partito conservatore.

Alcune vicende hanno contraddistinto il lungo periodo del governo Thatcher: sul fronte internazionale, si ricorda la Guerra delle Isole Falkland (Malvinas), territori inglesi in Atlantico rivendicati ed occupati militarmente dall’Argentina; con un'azione bellica le isole furono rapidamente riconquistate. Sul fronte interno si possono evidenziare la rigidità sulla questione dell'Irlanda del Nord e il costante scontro con i sindacati che ha portato, tra il 1983 ed il 1987, imponenti ondate di scioperi i quali però non hanno ottenuto lo scopo di modificare la politica economica liberista di Margaret Thatcher.

Una delle cause del declino politico della Thatcher è stata l'impopolarità generata dalla poll tax, un'imposta individuale a cifra fissa. Nonostante le proteste e gli scioperi fiscali scatenati dalla sua introduzione, Margaret Thatcher non aveva desistito alienandosi le simpatie di molti anche all'interno del proprio partito. La risolutezza e rigidità che ha mostrato in questa e nelle precedenti vicende politiche le hanno fatto guadagnare il soprannome di "Lady di ferro".

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Storia | Margaret Thatcher | Primo ministro | Downing Street | Margaret Hilda Roberts |

Ultime notizie su Margaret Thatcher

    Regno Unito, la manovra aumenta la spesa di 178 miliardi

    LONDRA - La Gran Bretagna post-pandemia si avvia verso «l'era dell'ottimismo»: così ha dichiarato il cancelliere dello Scacchiere presentando la Finanziaria e la Spending Review. Rishi Sunak ha detto che «questo budget prepara il terreno alla ripresa e pone le basi per l'economia del futuro».

    – di Nicol Degli Innocenti

    In epoca fascista, tassa sul celibato. E poi anche la tassa per tagliare l'erba

    Il 13 febbraio 1927, in pieno regime fascista, in Italia, fu istituita l'imposta sul celibato. Tutti i celibi di età compresa tra i 25 e i 65 anni, a seconda dell'età e del reddito, dovevano pagare un tributo che variava da 70 a 100 lire. Molto probabilmente, il criterio impositivo, quantunque illiberale, esprimeva lo spirito di quegli anni e di quel sistema di pensiero, secondo cui famiglia e prole costituivano lo stato sociale per eccellenza. A ogni modo, il tributo in questione, pur apparendo...

    – Francesco Mercadante

    Prima Netflix, poi Amazon e dietro Disney. Il riassunto sulla serata dei Golden Globe

    Prima Netflix, poi Amazon e dietro Disney. Vincono ancora una volta loro la sfida dei Golden Globe Awards, i prestigiosi premi della HFPA (la Stampa Estera di Hollywood), dedicati a film e serie tv. Se l'anno scorso è stato l'anno dei record con 42 nomination all'attivo, quest'anno è stato l'anno della conferma. Sei premi su un totale di 11 per la sezione serie tv mentre se si aggiunge la categoria film, Netflix ha vinto 10 premi su 25 disponibili. Nelle categorie particolarmente ambite della mi...

    – Luca Tremolada

    Per superare la pandemia serve un progetto sociale comunitario

    «There is no such thing as society». Margaret Thatcher l'aveva sostenuto in un'intervista del 1987: la società non esiste, «there are individual men and women and there are families». Quella dichiarazione dette il via al mood individualista circolante, rafforzatosi con l'aumento di densità

    – di Carlo Carboni

    Serie tv, Netflix trionfa con The Crown e la Regina degli Scacchi. Tutti i vincitori dei Golden Globe

    Prima Netflix, poi Amazon e dietro Disney+. Vincono ancora una volta loro la sfida dei Golden Globe Awards, i prestigiosi premi della HFPA (la Stampa Estera di Hollywood), dedicati a film e serie tv. Se l'anno scorso è stato l'anno dei record con 42 nomination all'attivo, quest'anno è stato l'anno della conferma. Sei premi su un totale di 11 per la sezione serie tv mentre se si aggiunge la categoria film, Netflix ha vinto 10 premi su 25 disponibili. Nelle categorie particolarmente ambite della m...

    – Luca Tremolada

1-10 di 533 risultati