Ultime notizie:

Marco Valerio Morelli

    Pensioni, «vince» il Nord Europa. Italia adeguata, ma poco sostenibile

    Le pensioni degli italiani, considerando anche il contributo della previdenza complementare e delle forme di risparmio pensionistico che le accompagnano (dal Tfr alle assicurazioni), si mantengono su livelli di adeguatezza elevati ma devono fare i conti con una debolezza di fondo del sistema

    – di Davide Colombo

    Il ritorno sugli investimenti «corre» con i manager cresciuti in azienda

    La cultura aziendale non è un asset intangibile, perché ha un impatto sul business che si può misurare in termini economici. L'incipit che fa da preludio a un approfondito studio («In Good Company») effettuato da Mercer prendendo in esame i ritorni per gli azionisti (maturati tra il 2007 e il 2017)

    – di Gianni Rusconi

    Una settimana di Econopoly (quella dei ministri al balcone di Palazzo Chigi)

    La "manovra del popolo" è passata con tanto di sfilata di ministri in tripudio al balcone di Palazzo Chigi. Immagini da conservare per i posteri, sia che le vicende italiane riservino un sorprendente lieto fine sia che l'esultanza di oggi si tramuti in disillusione (eufemismo) domani. Sì, è stata la settimana della presentazione dell'attesissima nota di aggiornamento al Def. Giovedì sera il climax politico con il comunicato non del premier ma dei vicepremier Di Maio e Salvini; venerdì la rispost...

    – Alberto Annicchiarico

    La consulenza settore in salute, in Italia cresce da anni molto più del Pil

    L'autore di questo post è Marco Valerio Morelli, presidente di Confindustria Assoconsult - Con riferimento all'articolo apparso lunedì su Econopoly a firma Enrico Verga, come associazione di categoria ci preme sottolineare alcune inesattezze che rischiano di dare un'immagine distorta e non veritiera del nostro settore. Innanzi tutto, se si vuole approfondire lo stato di salute di un settore industriale come quello del Management Consulting in Italia, va sì bene ricorrere al nostro Osservatorio,...

    – Econopoly

    Ecco perché aumentano gli stipendi dei manager delle grandi aziende

    In attesa dei primi riscontri relativi all'anno in corso, si può a ragione affermare che il 2017 sia stato un buon anno per gli amministratori delegati. A questa conclusione, per lo meno, è giunta la sesta edizione dello studio sui compensi dei membri dei Consigli di Amministrazione delle società

    – di Gianni Rusconi

    BTp, fondi Italiani sempre meno «patriottici» verso i titoli di Stato

    Chi ha detto che gli italiani amano i titoli di Stato? Che il legame fra i grandi investitori istituzionali e i BTp si stia progressivamente sciogliendo negli ultimi anni è un dato di fatto. Pochi però sospetterebbero che nei portafogli di fondi pensione, casse previdenziali e fondazioni del nostro

    – di Maximilian Cellino

    Pensioni: Italia fanalino di coda, bene solo i fondi

    Bocciata per sostenibilità pensionistica, promossa per la qualità della previdenza privata, in buona compagnia con altri paesi industrializzati per la concentrazione di fattori di debolezza. Molte ombre e qualche luce per l'Italia nel rapporto Melbourne Mercer Global Pension Index che prende in

    – di Marco lo Conte

    Welfare aziendale: in Italia flessibilità a due facce

    Ufficio del personale e dipendenti, elementi tangibili e intangibili. Retribuzione fissa, variabile e welfare contro business model, riconoscimento dei valori anche culturali della società, responsabilità sociale d'impresa, l'inclusione, e per finire la flessibilità. Sono questi alcuni elementi su

    – di Enrico Netti

    Compensi e bonus in calo per i ceo delle quotate italiane nel 2016

    Gli amministratori delegati delle principali società quotate italiane hanno incassato nel 2016 un compenso mediano di 1,1 milioni di euro, in calo del 2% rispetto al 2015. Nel frattempo cresce la presenza femminile nei Cda, anche se la quota resta minoritaria rispetto alla controparte maschile: il

    – di Alberto Magnani

    Le Casse al test della sostenibilità

    Fari puntati anche sugli investimenti, con il nuovo codice di autoregolamentazione - FRONTI APERTI - Necessario valutare la fase economica, con i problemi legati alla riduzione del Pil, alla compressione dei redditi e alle difficoltà dei giovani

1-10 di 111 risultati