Persone

Marco Travaglio

Marco Travaglio è un giornalista italiano molto noto per le sue inchieste giudiziarie e per gli articoli critici nei confronti della politica. Travaglio scrive per più testate giornalistiche e collabora a diverse trasmissioni televisive. La più nota è, probabilmente, AnnoZero di Michele Santoro, di cui è collaboratore dal 2006. Attualmente Travaglio scrive per il Fatto quotidiano, un giornale di recente fondazione diretto da Antonio Padellaro. Prima di approdare al Fatto quotidiano, Travaglio ha lavorato per diversi anni all’Unità dove curava un rubrica di satira che gli è valsa gli strali di diversi personaggi politici. Prima dell’esperienza all'Unità, Travaglio ha collaborato con diverse testate tra cui Sette, Cuore, Il Messaggero, Il Giorno, L'Indipendente, Il Borghese e L'Espresso. La sua formazione giornalistica è però al fianco di Indro Montanelli, che lo aveva chiamato al Giornale. Con il quotidiano milanese Travaglio collabora dal 1988 al 1994, quando segue Montanelli alla Voce, dallo stesso fondata. Montanelli ha profondamente influenzato Travaglio anche dal punto di vista politico, tanto che quest'ultimo è arrivato a definirsi “liberal-montanelliano”. Sebbene infatti sia spesso additato come un giornalista schierato a sinistra, a causa di frequenti scontri con esponenti del centrodestra e, in particolare, con Berlusconi, Travaglio ha sempre dichiarato di non riconoscersi nell’ideologia di sinistra e di essere piuttosto un liberale. Nella sua lunga carriera Travaglio ha pubblicato innumerevoli articoli e numerosi libri, il più famoso dei quali è certamente l’Odore dei soldi, in collaborazione con Elio Veltri.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Società dell'informazione | Indro Montanelli | Marco Travaglio | Giornalista | Michele Santoro | Antonio Padellaro |