Ultime notizie:

Marco Pierini

    La Regione Emilia Romagna acquista l'arte del presente

    Per sostenere il settore artistico bando per 36 premi-acquisto per un totale di 178.200 euro per opere di pittura, disegno, scultura, fotografia, videoarte. Tre quarti destinati ad artisti under 40

    – di Marilena Pirrelli

    Crocifissi meravigliosi

    San Francesco al Prato a Perugia è ora un rudere. La Crocedipinta dal Maestro di San Francesco nel 1272, alta 5 metri, è quanto sopravvive di più importante di quella chiesa, con la Deposizione di Raffaello della Borghese. Costretta in una stanza della Galleria nazionale dell'Umbria, non sprigiona

    – di Andrea De Marchi

    Ecco la rosa dei candidati per la direzione ai 20 musei italiani

    Le Gallerie degli Uffizi, la Galleria dell'Accademia di Venezia, la Gnam di Roma, il Museo di Capodimonte a Napoli e altre 16 istituzioni museali italiane a breve avranno una nuova guida. Il toto nomine per la direzione dei 20 musei statali è alla fase finale. Oggi sono stati resi pubblici i dieci

    – di Marilena Pirrelli

    Una sfida coraggiosa per modernizzare i musei

    E' davvero un passo storico quello della nomina dei 20 direttori dei più importanti musei italiani, come lo ha definito il ministro Franceschini? Sicuramente, al netto delle inevitabili, ma forse sterili polemiche, la scelta fatta è stata coraggiosa: un inizio coerente con la riforma e con il

    – Armando Massarenti

    Marco Pierini alla Galleria nazionale dell'Umbria di Perugia

    Marco Pierini, 49 anni, storico dell'arte e filosofo. Nato a Siena, ha compiuto i propri studi universitari a Siena, dove si è laureato in estetica, ha conseguito il diploma di specializzazione in Archeologia e Storia dell'arte e poi anche il dottorato di ricerca in Estetica. Dal 2010 al 2014 ha

    Supermusei, nominati i direttori: 7 su 20 sono stranieri

    Come era stato pronosticato, sono 7 su 20 i direttori stranieri chiamati a guidare i supermusei statali autonomi, dagli Uffizi alla Galleria Borghese, da Brera a Capodimonte. Tra gli italiani, quattro tornano dopo prestigiose esperienze all'estero. La parità di genere è perfettamente rispettata:

    L'Universo Futurista in America

    A differenza di Depero, che vi soggiornò a lungo alla fine degli anni Venti, e di Nanni Leone Castelli che nel 1923 fece uscire a New York il giornale

    – di Marco Pierini

1-10 di 17 risultati