Le nostre firme

Marco Onado

Trust projecteditorialista
Marco Onado

Marco Onado (Milano 19 aprile 1941) è un economista e professore universitario alla Bocconi di Milano.

Docente senior nel Dipartimento di Finanza dell'Università Bocconi di Milano, è stato Professore ordinario di Economia degli intermediari finanziari nelle Università di Modena e di Bologna. Visiting Professor presso l'University College of North Wales e Brown University. Membro del Comitato Scientifico di Prometeia (Associazione per le ricerche econometriche, Bologna), e delle riviste Banca Impresa e Società e Mercato Concorrenza Regole.

Commissario Consob dall'ottobre 1993 all'ottobre 1998 (ha fatto parte di varie commissioni, fra cui la “Draghi” per la preparazione del Testo Unico della Finanza).

Editorialista de Il Sole - 24 Ore, membro della redazione de Lavoce.info e collaboratore di voxeu.org. Trustee della IFRS Foundation, Londra.

Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2022
  • 15 gennaio 2020
    Regole più soft? nobile causa per fini di bottega

    Commenti

    Regole più soft? nobile causa per fini di bottega

    Nonostante molte resistenze iniziali, le banche hanno alla fine accettato che il capitale aumentasse in modo consistente e che ne migliorasse la qualità. E infatti questo è il punto per cui le autorità possono sostenere che oggi il sistema finanziario internazionale è molto più robusto di prima

  • 31 dicembre 2019
    Non solo PopBari: i potentati locali veri killer delle banche

    Finanza

    Non solo PopBari: i potentati locali veri killer delle banche

    La vicenda della Banca Popolare di Bari è solo l’ultima di una serie di crack bancari che hanno avuto come teatro la provincia italiana e i legami tra credito e potentati locali

  • 26 ottobre 2019
    Svolta Bce, la flessibilità ora valga per tutti

    Commenti

    Svolta Bce, la flessibilità ora valga per tutti

    L’auspicio è che nelle altre sedi della vigilanza europea si applichino le norme tenendo conto delle esigenze specifiche dei soggetti vigilati, soprattutto nelle delicate fasi di ristrutturazione aziendale

  • 26 agosto 2019
    Rigore e mercato: i limiti della ricetta voluta dall’Europa per fermare la crisi bancaria

    Finanza

    Rigore e mercato: i limiti della ricetta voluta dall’Europa per fermare la crisi bancaria

    La recente decisione della Bce in materia di crediti deteriorati apre uno spiraglio importante nella politica europea su questo delicato problema che ha creato non poche difficoltà alle banche, dei paesi più colpiti dalla crisi come quelle italiane. Passata la grande sbornia dei salvataggi à gogo,

  • 09 agosto 2019
    Dannosi egoismi nazionali

    Cultura

    Dannosi egoismi nazionali

    Fabrizio Saccomanni. Le tante crepe apertesi storicamente nel sistema, osserva l’ex direttore della Banca d’Italia, sono dovute al prevalere di interessi locali su quelli generali