Ultime notizie:

Marco Bellocchio

    L'elettrico agevola l'arrivo in Europa dei costruttori cinesi

    La Cina è vicina. E le sue auto lo sono ancora di più. Il titolo del film di Marco Bellocchio del 1967 riassume perfettamente la situazione dell'automotive in Europa e in Italia. Se fino ad oggi i car maker cinesi erano una mosca bianca nei listini, ora la situazione è destinata a cambiare

    – di Simonluca Pini

    La cultura nel cuore delle istituzioni (dal vivo e in podcast)

    La centralità della cultura nella Repubblica. Uno dei pilastri della Costituzione, tanto da essere uno dei dodici princìpi fondamentali della nostra "Carta", amata dagli italiani, difesa quando serve, ma forse non sempre conosciuta come dovrebbe essere dai cittadini. Ebbene la cultura, «pilastro di

    – di Carlo Marroni

    La giornata dell'infanzia nel cinema e l'intervista a Giorgio Diritti

    Il 20 novembre del 1989 l'Onu approvò la Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia e da allora, in quella data, si celebra la giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Ci sono film bellissimi e dolenti su questo tema, dalle vette di Germania anno zero (1948) di Roberto Rossellini a I quattrocento colpi (1959) di François Truffaut per arrivare a versioni contemporanee, come lo straziante Sister (2012) di Ursula Meier o il transgender Tomboy (2011) di Célin...

    – Cristina Battocletti

    Arte e cinema: tutte le proiezioni a Tivoli nell'incanto Unesco di Villa Adriana e Villa d'Este

    Cinema in un luogo incantevole come il parco artistico di Tivoli, un vero gioiello Unesco alle porte di Roma. Di seguito la nota Dal 16 al 27 settembre 2020, l'Istituto Villa Adriana e Villa d'Este, siti dichiarati dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità, ospitano la seconda edizione di Villae Film Festival, rassegna di film in cui l'arte, nelle sue molteplici possibilità espressive, è protagonista del racconto. Evento unico nel panorama culturale italiano, il progetto è realizzato con il patrocinio...

    – Vincenzo Chierchia

    Sbatti l'evasore in prima pagina: 16 paesi Ue su 28 pubblicano i nomi

    Sedici dei 28 paesi dell'Unione europea pubblicano su internet i nomi degli evasori fiscali e di quanti devono soldi allo Stato. I furbi vengono messi alla berlina anche in 23 dei 50 Stati degli Usa e in altri paesi del mondo come Australia, Messico e perfino in Nigeria e in Uganda. Migliaia di nomi galleggiano nel mare magnum del web alla mercè di chiunque

    – di Roberto Galullo e Angelo Mincuzzi

1-10 di 319 risultati