Ultime notizie:

Marco Aurelio

    Contro odio e rabbia riscoprire il valore "terapeutico" della gentilezza

    Eppure, riflettevano i due autori, «i piaceri della generosità erano ben noti in passato», tanto che Marco Aurelio, filosofo e imperatore, considerava la benevolenza «la più grande gioia dell’umanità», e con lui «nel corso dei secoli altri pensatori e scrittori».

    – di Serena Uccello

    Traiano il Migliore ci lascia di stucco

    Succedendo al brevissimo regno di Nerva, innalzato al trono dopo gli anni tumultuosi di Domiziano, Traiano fu il primo degli imperatori adottivi, un meccanismo di successione che avrebbe funzionato per qualche generazione (fino a Marco Aurelio) in quello che fu il secolo più prospero dell’impero romano.

    – di Salvatore Settis

    Elagabalo, imperatore di Roma e signore di tutti gli eccessi

    Duemila anni fa un ragazzo arabo di quattordici anni divenne imperatore di Roma. Aveva un nome non memorabile: Marco Aurelio Antonino, ed è passato alla storia con il suo soprannome: Elagabalo (El-Gabal significa Dio della Montagna, una divinità semitica del Sole alla quale era particolarmente

    – di Emanuele Papi

    Libri che ci danno forza

    Dalla biblioteca, dai libri che ci sono cari, diceva Petrarca nel De remediis utriusque fortunae, bisogna trarre i passi che ci possono servire ad affrontare la buona e la cattiva sorte. Quei libri, quei passi, ci daranno le armi che ci aiuteranno a combattere, oppure le fiale che contengono le

    – di Lina Bolzoni

    Cos'è il tempo? Una poesia

    Niente è tanto difficile da spiegare ai bambini quanto il tempo. Immersi come sono nell'eterno presente dell'infanzia, a concetti incomprensibili come il passato, il futuro, la morte, la nascita - non esistere ancora e non esistere più - reagiscono con una sassaiola di domande tanto semplici da

    – di Lara Ricci

    Il mondo tardo antico e l'affermazione delle grandi religioni

    L'ultimo fondatore di una grande religione dell'umanità fu Maometto, o meglio Mu?ammad. Morì nel 632 della nostra era. Dopo di lui ci sono state eminenti figure, santi o eretici o amministratori di quanto è creduto - dipende dai punti di vista - ma nessuno in grado di dar vita a una fede capace di

    – di Armando Torno

    E il Sole disse al vento: chi di noi è più forte?

    «Chi è benevolo non è portato alla vendetta, ma alla comprensione», scriveva Aristotele. E molti secoli dopo (1942) Gandhi: «Dobbiamo guardare in faccia il mondo con calma e occhi aperti, anche se gli occhi del mondo oggi sono iniettati di sangue». Per Martha C. Nussbaum, di cui sta per uscire per

    – di Martha C. Nussbaum

    La Città Eterna, ma fino a quando Roma Capitale?

    Noi Italians, qualche volta lo facciamo meglio, quasi sempre lo facciamo strano. Per esempio abbiamo una capitale che ha caratteristiche molto differenti rispetto alle sue omologhe negli altri Paesi, del G20 e altrove.

    – di Andrea Goldstein

    Seneca, la versione di latino e la lezione di filosofia

    Quanti, fra gli studenti del liceo classico, hanno affrontato la seconda prova, ovvero la traduzione di un testo latino in italiano, sono stati chiamati a mettere in pratica tutte quelle norme del vivere quotidiano che la filosofia antica predica e raccomanda, da Epicuro a Lucrezio, dagli Stoici

    – di A. Massarenti

    L'Italia degli Old master e dell'Ottocento richiama il collezionismo straniero

    Sugli scudi i dipinti e le sculture antiche e dell'Ottocento di grande qualità artistica e di maestri affermati hanno caratterizzato il mercato delle aste nazionali a maggio, in particolare da Pandolfini, richiamando compratori italiani e internazionali. Una fondazione bancaria ha acquistato da

    – di Stefano Cosenz

1-10 di 123 risultati