Le nostre Firme

Marcello Clarich

Marcello Clarich è avvocato e professore ordinario di diritto amministrativo all'Università Luiss. E' Presidente della Fondazione del Monte dei Paschi di Siena, Presidente dell'Accademia Chigiana di Siena e membro del cda dell'ACRI (Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio Spa).

Ultimo aggiornamento 10 ottobre 2018

Ultimi articoli di Marcello Clarich

    Concorrenza, una cultura da sempre minoritaria

    Una legge nata sotto una cattiva stella e destinata forse a cadere in desuetudine. Può essere questa l'immagine della legge annuale per il mercato e la concorrenza approvata nell'agosto 2017 (n. 124/2017) che ha avuto un percorso parlamentare accidentato, ha perso pezzi strada facendo e sta subendo

    – di Marcello Clarich

    Genova, riflettere per evitare gli inganni della nostalgia

    La tragedia del ponte di Genova potrebbe avere una prima conseguenza: portare a un revival dello Stato imprenditore. Le proposte che sono state avanzate da esponenti del governo - poi seguite da frenate e distinguo - sembrano, infatti, ipotizzare una nazionalizzazione del sistema autostradale.

    – di Marcello Clarich

    Revoca concessione autostrade, le insidie di un'azione sommaria

    Si fa presto a dire revoca. Di fronte alla gravissima perdita di vite umane e ai danni provocati dal crollo del ponte autostradale a Genova, il governo ha annunciato subito di voler revocare la concessione rilasciata alla Società Autostrade, gestore dell'infrastruttura. Una simile iniziativa non va

    – di Marcello Clarich

    Cosa insegna la vicenda musei sulle nostre leggi

    Con buona pace dei "sovranisti", il diritto europeo continua a far breccia nel diritto nazionale. La recente sentenza del Consiglio di Stato che ha ammesso la possibilità di nominare cittadini non italiani come direttori dei musei nazionali (Adunanza plenaria n. 8/2018, si veda Il Sole 24 Ore del

    – di Marcello Clarich

    La burocrazia entra nell'era delle carte scoperte

    «Nessuna parola d'ordine oggi domina il discorso pubblico quanto il termine trasparenza». Non sappiamo quanti parlamentari abbiano letto le prime righe di un libro recente di Byung-Chul Han, filosofo coreano docente a Berlino. Certo è che, a partire dalla legge Severino sull'anticorruzione del 2012

    – di Marcello Clarich

    Una scelta sbilanciata di dubbia costituzionalità

    Modifiche al codice antimafia approvate ieri in via definitiva dal Parlamento, ma con una "riserva mentale" nella parte in cui equiparano corrotti e mafiosi ai fini dell'applicazione delle misure di prevenzione. Nel varare in via definitiva il pacchetto di disposizioni, la Camera dei deputati ha

    – di Marcello Clarich

    Amazon e il marketing territoriale al contrario

    Gli Stati e i territori sono sempre più in competizione per attrarre investimenti. Ma il bando di gara pubblicato qualche giorno fa da Amazon sul proprio sito relativo al progetto di una nuova sede aziendale opera un salto qualitativo.

    – di Marcello Clarich

    Il costo elevato dei concorsi bloccati

    Anche la trasformazione di Equitalia Spa in un nuovo ente pubblico economico autorizzata a fine 2016 dal cosiddetto collegato fiscale rischia di arenarsi in una secca già visibile: il trasferimento in blocco del personale in violazione della regola del concorso sancita dalla Costituzione (articolo

    – di Marcello Clarich

    Corruzione, l'arma pericolosa della confisca

    La lotta alla corruzione è stata al centro dell'attenzione del legislatore negli ultimi anni. Ora il Parlamento si accinge a varare una misura inedita e cioè l'applicazione del sequestro e della confisca preventiva dei beni, prevista in origine per finalità antimafia, a una serie di reati collegati

    – di Marcello Clarich

1-10 di 42 risultati