Ultime notizie:

Marc Augé

    La doppia città contemporanea per Marc Augé

    Scrive Marc Augé (Tra i confini. Città, luoghi, integrazioni. Bruno Mondadori. 2007): "L'urbanizzazione si presenta sotto due aspetti contraddittori e al tempo stesso indissociabili. Da un lato, il mondo diventa una città. A questo proposito, Paul Virilio parlata di 'metacittà virtuale', alludendo alla rete di comunicazioni che collega i grandi centri direzionali situati all'interno delle megalopoli (ed è davvero così: il mondo è governato dalle grandi imprese e dai centri che dettano la legge...

    – Luca De Biase

    I non luoghi di Marc Augé

    Capita di essere in un anonimo albergo, in uno di quei "non luoghi" citati dal filosofo francese Marc Augé, che ha a lungo lavorato sulla definizione degli spazi tutti uguali l'uno all'altro. Sugli spazi della spersonalizzazione, e dell'assenza di identità, come Disneyland, o gli aeroporti, o le stazioni. Capita di finirci, in un "non luogo", prima o poi. E di sentirsi uguali a tutti quelli che stanno nella stanza a fianco, con la stessa tv accesa nello stesso angolo. E di aver voglia di fuggi...

    – Cristina Tagliabue