Mara Monti è dal 2000 al gruppo Sole 24 Ore prima a Radio24 poi dal 2003 al quotidiano alla redazione Finanza. Laureata in Economia all'Università di Bologna ha conseguito un Master in International Relations presso la London School of Economics and Political Sciences (LSE) dove dal settembre 2016 è Visiting Fellow presso l'European Instituite dell'Università londinese. Nel 2020 ha pubblicato insieme ad altri autori “The European Central Bank between the Financial Crisis and Populism” con la casa editrice Palgrave Macmillan. Professionista dal 1990, prima del Sole 24 Ore ha lavorato presso l'agenzia Dow Jones Telerate come chief editor alla sede di Milano. Per il Sole 24 Ore ha seguito l'evoluzione dei mercati durante la crisi finanziaria del 2008. Attualmente segue anche il mercato del trasporto aereo. E' autrice dei libri “L'Italia dei crack: Parmalat e le altre”, “Cibo criminale”, “M&A, storie italiane di successo”, “Gialli Finanziari (autori vari)”.

Lingue parlate: Italiano, inglese, francese, spagnolo

Argomenti: Finanza

Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2022
  • 17 aprile 2024
    La sicurezza della Boeing sotto esame al Senato

    Finanza

    La sicurezza della Boeing sotto esame al Senato

    La cultura della sicurezza di Boeing all’attenzione pubblica con due separate audizioni al Senato degli Stati Uniti per approfondire le affermazioni di un informatore sugli scadenti processi di assemblaggio del 787 Dreamliner, l’aereo wide body più venduto della Boeing che finora ha trasportato 875

    Vinci rileva la maggioranza dell’aeroporto di Edimburgo

    Finanza

    Vinci rileva la maggioranza dell’aeroporto di Edimburgo

    La società francese di gestione aeroportuale Vinci si espande nel Regno Unito acquisendo il 50,01% dell’Edinburgh Airport per 1,27 miliardi di sterline circa 1,5 miliardi di euro. La cui parte restante dello scalo scozzese rimarrà nel portafoglio della Global Infrastructure Partners (GIP) che lo

  • 16 aprile 2024
    Boeing, il Dreamliner supera i test di resistenza del materiale composito

    Finanza

    Boeing, il Dreamliner supera i test di resistenza del materiale composito

    Più di 700 Dreamliner sono stati controllati negli ultimi sei anni per verificare la resistenza del materiale composito con cui sono costruiti questi aerei di nuova generazione, uno stress test di «fatigue performance» in termine tecnico al termine dei quali nessun aereo ha riscontrato problemi.

  • 11 aprile 2024
    Ryanair: nuovi investimenti in Italia e centro di manutenzione in arrivo

    Finanza

    Ryanair: nuovi investimenti in Italia e centro di manutenzione in arrivo

    Ryanair vuole aprire in Italia un centro di manutenzione per gli aerei basati sul territorio nazionale, ma non solo. «Stiamo valutando l’ubicazione abbiamo diverse proposte, ma al momento non abbiamo ancora deciso dove verrà collocato. Di certo sarà al sud dell’Italia. La nuova struttura si

  • 09 aprile 2024
    Abolizione tassa d’imbarco: +9 milioni di passeggeri e +4,2% di Pil entro il 2030

    Finanza

    Abolizione tassa d’imbarco: +9 milioni di passeggeri e +4,2% di Pil entro il 2030

    Nove milioni di passeggeri in più al 2030, la creazione di 65 mila posti di lavoro con una crescita del Prodotto Interno Lordo del 4,2% che porterebbe ad un gettito aggiuntivo per le casse dello Stato di oltre un miliardi di euro. Tanto vale l’abolizione della odiata addizionale comunale di imbarco

  • 06 aprile 2024
    Airbus e Boeing cercano un accordo per dividersi Spirit Aerosystems

    Finanza

    Airbus e Boeing cercano un accordo per dividersi Spirit Aerosystems

    Riportare la produzione sotto il controllo diretto di Boeing limitando le esternalizzazioni. E’ questa una delle linee strategiche che il nuovo management sta cercando di avviare e che passa inevitabilmente sul riappropriarsi del controllo di uno dei suoi principali fornitori, la Spirit Aerosystems

  • 30 marzo 2024
    Aerei, così Airbus vince la sfida su Boeing

    24Plus

    24+ Aerei, così Airbus vince la sfida su Boeing

    E’ stata la rabbia e la frustrazione delle compagnie aeree ad innescare il ribaltone al vertice della Boeing: gli amministratori delegati di United, American Airlines, Southest Airlines, Alaska Airlines hanno spinto al cambiamento del top management dopo un incontro con il consiglio di

    Aerei, così Airbus vince la sfida su Boeing

    24Plus

    24+ Aerei, così Airbus vince la sfida su Boeing

    E’ stata la rabbia e la frustrazione delle compagnie aeree ad innescare il ribaltone al vertice della Boeing: gli amministratori delegati di United, American Airlines, Southest Airlines, Alaska Airlines hanno spinto al cambiamento del top management dopo un incontro con il consiglio di

  • 26 marzo 2024
    Consolidamento del settore aereo, ecco perché l’Europa arranca dietro agli Usa

    Finanza

    Consolidamento del settore aereo, ecco perché l’Europa arranca dietro agli Usa

    Allearsi per sopravvivere. Così si sono espressi i principali ceo delle compagnie aeree europee durante un meeting a Bruxelles alla vigilia della lettera spedita dalla commissione europea sul merger Lufthansa-Ita Airways. Dalle compagnie low cost - non coinvolte in operazioni di merger - ai

    Boeing cerca un nuovo vertice per risolvere vecchi problemi

    Finanza

    Boeing cerca un nuovo vertice per risolvere vecchi problemi

    La decisione di Boeing di avviare una riorganizzazione radicale non arriva come un fulmine a ciel sereno: l’uscita del ceo insieme al chairman e al responsabile della divisione aerei commerciali è l’epilogo di una serie di tentativi per risolvere vecchi problemi. Lo stesso ceo, Dave Calhoun in

  • 25 marzo 2024
    Boeing: cambio ai vertici per crisi 737 Max, ceo lascerà a fine 2024

    Economia

    Boeing: cambio ai vertici per crisi 737 Max, ceo lascerà a fine 2024

    La crisi del 737 Max porta a un cambio ai vertici di Boeing. Il ceo Dave Calhoun, lascerà l’incarico alla fine del 2024, mentre le dimissioni del presidente del consiglio di amministrazione, Larry Kellner, saranno effettive dall’assemblea annuale che si terrà a maggio. Al posto di Kellner arriverà

  • 20 marzo 2024
    Boeing lancia allarme liquidità dopo il rallentamento della produzione

    Finanza

    Boeing lancia allarme liquidità dopo il rallentamento della produzione

    Boeing lancia l’allarme liquidità dopo il rallentamento della produzione del 737 Max imposta dalle autorità aeronautiche statunitensi come conseguenza dell’incidente dello scorso 5 gennaio. Il direttore finanziario Brian West, parlando a una conferenza a Londra, ha previsto che il gruppo brucerà

  • 14 marzo 2024
    Terzo volo di prova SpaceX: StarShip raggiunge l’orbita ma perde i contatti

    Finanza

    Terzo volo di prova SpaceX: StarShip raggiunge l’orbita ma perde i contatti

    Il terzo volo di prova del super razzo StarShip di SpaceX la società spaziale di Elon Musk è stato un successo. Dopo i primi due voli falliti, il terzo partito dalla stazione di Space X di Boca Chica nel Texas attorno alle 14:25 ora italiana, ha raggiunto l’obiettivo di entrare in orbita e

  • 13 marzo 2024
    Boeing, l’anno nero fra mancati controlli, inchieste e incidenti

    24Plus

    24+ Boeing, l’anno nero fra mancati controlli, inchieste e incidenti

    Il colosso aeronautico è in piena turbolenza: fallite decine di prove di sicurezza, partono le prime cause penali. La crisi reputazionale è costata in cinque anni 31,5 miliardi di dollari in danni, multe governative e ordini persi

  • 11 marzo 2024
    Boeing, inchiesta penale sull’incidente dell’Alaska: «Persi i documenti»

    Finanza

    Boeing, inchiesta penale sull’incidente dell’Alaska: «Persi i documenti»

    Si allarga la vicenda dell’incidente dell’Alaska Airlines sul Boeing MAX 737: il dipartimento della Giustizia americano ha aperto una indagine penale nei confronti del costruttore di aerei statunitense. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcuni documenti dell’inchiesta. Gli investigatori

  • 07 marzo 2024
    Ocse: debito pubblico e corporate globale a 100mila mld $

    Finanza

    Ocse: debito pubblico e corporate globale a 100mila mld $

    Il volume totale del debito obbligazionario del settore pubblico e di quello corporate a livello globale alla fine del 2023 ha raggiunto il livello record di quasi 100 mila miliardi di dollari, una dimensione simile al PIL mondiale. Più della metà è rappresentato dal debito sovrano che nell’area

    Lufthansa chiude il 2023 con utili netti a 1,7 miliardi e torna al dividendo

    Finanza

    Lufthansa chiude il 2023 con utili netti a 1,7 miliardi e torna al dividendo

    Lufthansa chiude il 2023 con un fatturato salito a 35,4 miliardi di euro contro 30,9 miliardi di euro del 2022 e con un utile operativo a 2,7 miliardi di euro rispetto a 1,5 miliardi di euro dell’anno precedente. Il gruppo tedesco ha più che raddoppiato il proprio utile netto portandolo a 1,7

  • 04 marzo 2024
    American Airlines, mega ordine di Boeing 737 Max, Airbus e Embraer

    Finanza

    American Airlines, mega ordine di Boeing 737 Max, Airbus e Embraer

    Mega ordine di aerei a corto raggio da parte della compagnia aerea americana American Airlines che ha concordato l’acquisto di 260 aeromobili, tra cui un massiccio accordo per i 737 Max della Boeing. L’ordine comprende 85 Boeing Max 10, 85 A321neo di Airbus e 90 aerei regionali E175 della

  • 02 marzo 2024
    Emirates, forte domanda ma mancano gli aerei

    Finanza

    Emirates, forte domanda ma mancano gli aerei

    DUBAI_ Emirates si aspetta un altro anno di forte domanda, ma gli aerei non sono sufficienti per coprire le esigenze dopo un’estate quella del 2023 tra le più trafficate di sempre, con 14 milioni di passeggeri trasportati tra giugno e agosto e con un tasso di riempimento medio degli aerei superiore

  • 01 marzo 2024
    Boeing in trattative per l’acquisto di Spirit Aerosystems, balzo a Wall Street

    Finanza

    Boeing in trattative per l’acquisto di Spirit Aerosystems, balzo a Wall Street

    Boeing sta trattando per l’acquisto della Spirit Aerosystems, il fornitore delle fusoliere dei Boeing 737 Max, all’origine di una serie di errori nella produzione fino all’incidente dell’Alaska Airlines dello scorso 5 gennaio. A scriverlo è il Wall Street Journale secondo il quale Spirit, che è