Ultime notizie:

Manuela Lanzarin

    Vicenza, le multe Spisal finanziano i defibrillatori aziendali (a disposizione di tutti)

    E' accaduto anche poco tempo fa, all'inizio di dicembre, in una fabbrica della Zona Industriale di Piana di Valdagno: un operaio di 42 anni è morto sul posto di lavoro per un infarto. A settembre 2018, nel Trevigiano, un epilogo diverso, grazie al defibrillatore: così i colleghi hanno salvato un operaio 22enne di Vittorio Veneto alla Cappellotto di Gaiarine, grazie alla presenza e all'uso di un defibrillatore. Fortunatamente gli addetti alla sicurezza avevano seguito corsi specifici per l'uso del...

    – Barbara Ganz

    Sullo spoil system di Speranza all'Agenas l'ombra del voto in Emilia

    Il minsitro Speranza ha revocato il dg di Agenas Francesco Bevere. Sullo sfondo di questa vicenda c'è la partita delle elezioni di gennaio in Emilia Romagna. A prendere il posto di Bevere all'Agenas dovrebbe essere infatti la direttrice della sanità emiliano romagnola Kyriakoula Petropulacos

    – di Barbara Gobbi

    In Veneto caccia ai tumori ereditari (prima che si presentino). Dal 1. gennaio senza ticket

    Le donne e gli uomini veneti portatori di una mutazione genetica (BRCA 1 e BRCA 2) che li rende particolarmente esposti al rischio di contrarre un tumore, principalmente alla mammella e all'ovaio, dal primo gennaio 2020 saranno esentati dalla compartecipazione alla spesa sanitaria e potranno sottoporsi a percorsi specifici e molto approfonditi come forma di screening avanzato. Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell'Assessore alla Sanità Manuela Lanzarin, che ha anche definito il per...

    – Barbara Ganz

    Carenza medici, il Veneto apre i Pronto soccorso ai laureati non specializzati

    Alla chiamata per "non specialisti" hanno risposto in 224 candidati da inserire nelle strutture con contratti di lavoro autonomo. Prima dell'inserimento negli ospedali è prevista con le Università una parte teorica di formazione d'aula e un'attività di tirocinio pratico con tutoraggio.

    – di Barbara Gobbi

    Carenza di medici, successo per il primo bando veneto per giovani non specializzati (e pronto il secondo)

    Si è chiuso oggi 12 ottobre in Veneto, con 224 domande arrivate, il bando per il reclutamento di giovani medici laureati, abilitati, ma non ancora specializzati, da inserire negli ospedali con un contratto autonomo. Il bando riguarda l'inserimento nell'area Pronto Soccorso ed era stato emesso lo scorso 14 agosto (DGR n. 1224 del 14 agosto 2019, misure urgenti per il soddisfacimento del fabbisogno di personale medico nelle unità operative di Pronto Soccorso della Regione). Da oggi, come previsto ...

    – Barbara Ganz

    "Fuori concorso" della mostra del cinema di Venezia sfila anche la prevenzione

    C'è anche la prevenzione sanitaria tra i protagonisti "fuori concorso" della mostra del cinema di Venezia. Nello "Spazio Veneto" della Regione al Lido, alla presenza dell'Assessore regionale alla Sanità, Manuela Lanzarin, e del direttore Generale dell'Ulss 3 Serenissima, Giuseppe Dal Ben, è stata infatti presentata una iniziativa di prevenzione e sensibilizzazione sulle tematiche oncologiche e cardiologiche. L'iniziativa in questione prevede l'allestimento di alcuni gazebo nello spazio ape...

    – Barbara Ganz

    Terzo settore, nuovi regimi fiscali dal 2021

    Gli incentivi della riforma debutteranno solo dall'anno di imposta successivo all'operatività del Registro unico nazionale, che è prevista da aprile del 2020

    – di Valentina Melis

    Bonus ombrellone per chi partorisce negli ospedali del Veneto orientale

    Un bonus per le neo mamme e i loro bebè per un ombrellone e due lettini per due settimane da sfruttare per l'estate negli stabilimenti balneari di alcune delle spiagge più famose del litorale veneto: da Bibione a Caorle, da Eraclea a Jesolo. Unica condizione: partorire in uno dei punti nascita

    – di Marzio Bartoloni

    La lotta alla violenza si sposta nei luoghi delle confidenze e del benessere: gli artigiani Cna schierano estetiste e acconciatori

    In Veneto una donna su tre ha subito una forma di violenza di natura fisica o sessuale almeno una volta nella vita, mentre in Italia si registra ogni anno una media di quasi 100 femminicidi. E se è vero che il 90% delle vittime non denuncia il proprio aguzzino, e il 30% trova difficoltà a rivolgersi a qualcuno per chiedere aiuto (dati Istat 2018). Di fronte a queste statistiche CNA Vicenza e Biancarosa Onlus hanno scelto di unire le forze, lanciando l'iniziativa Prenditi cura di te, per trasfor...

    – Barbara Ganz

    L'emigrazione dei veneti (5 milioni di persone) diventa materia di studio a scuola: nel mondo 147 circoli di discendenti

    La storia dei 5 milioni di veneti emigrati nel mondo dall'Unità d'Italia al secondo dopoguerra diventerà materia di approfondimento nelle scuole del Veneto di ogni ordine e grado, inserita nei programmi scolastici e riconosciuta con crediti formativi. E' quanto prevede il protocollo siglato a palazzo Balbi tra la Giunta regionale del Veneto, rappresentata da Elena Donazzan e Manuela Lanzarin, rispettivamente assessore alla scuola e ai flussi migratori, l'Ufficio scolastico regionale, rappresenta...

    – Barbara Ganz

1-10 di 16 risultati