Ultime notizie:

Mahmud Ahmadinejad

    Profughi e magliari

    I numeri dell'UNHCR, l'Agenzia Onu per i profughi, sono un dato statistico e matematico, non l'opinione di un circolo culturale liberal. I profughi solo 68,5 milioni, cioè l'1% della popolazione mondiale. Nella storia, da che si conta il problema con approssimazione scientifica, non ce ne sono mai stati così tanti. Di questi, 40milioni sono sfollati all'interno del loro stesso paese; 25,4 sono profughi e 3,1 milioni richiedenti asilo. Circa la metà dei profughi vengono solo da tre paesi: Siria ...

    – Ugo Tramballi

    Iran: la stanchezza di una rivoluzione

    "I movimenti di protesta in Medio Oriente si trovano sempre di fronte all'enorme ostacolo della repressione e raramente hanno un lieto fine. Quando riescono ad abbattere un autocrate, raramente riescono a porre fine all'autocrazia", spiegava qualche giorno fa sul sito di "The Atlantic" Karim Sadjadpour, senior fellow di Carnegie. Sarà così anche in Iran: il governo del moderato Hassan Rouhani è un po' più debole di prima; lo "stato profondo" più conservatore, formato dal clero, dagli apparati m...

    – Ugo Tramballi

    Il calo del prezzo del petrolio favorisce la democrazia

    L'accordo raggiunto a Losanna dal gruppo 5+1 (Stati Uniti, Russia, Francia, Germania, Gran Bretagna e Unione Europea) sul nucleare iraniano ha subito avuto un effetto significativo sul prezzo del petrolio che ha toccato i minimi degli ultimi quattro mesi. Il mercato sta scontando l'ingresso sul mercato dei milioni di barili al giorno dell'Iran che è uscita dall'embargo sanzionatorio. All'aumento dell'offerta si sono sommate le preoccupazioni per la crescita cinese. Il Brent è sceso fino a 53,33...

    – Beniamino Piccone

    Ayatollah Netanyahu

      L'ultima, se nel frattempo non ce n'è stata un'altra, è l'accusa della Casa Bianca e del dipartimento di Stato: Israele ha sottratto e reso noto i segreti della trattativa sul nucleare iraniano. Non ha solo fatto questo all'alleato americano e agli altri cinque che stanno negoziando con Teheran: Russia, Cina, Francia, Gran Bretagna e Germania, nessuno dei quali nemico dello Stato ebraico. Le notizie che ha diffuso sono false o costruite per non fare apparire la realtà ma quella che serve a Ben...

    – Ugo Tramballi

1-10 di 108 risultati