Ultime notizie:

Macao

    Il renminbi, la moneta cinese, piace più alle banche centrali che agli hedge

    L'ultima Quarterly review della Bis contiene un box molto interessante che ci consente di fare il punto sull'andamento della moneta cinese, osservata speciale da quando Pechino ha deciso di internazionalizzare la sua valuta pur senza delineare un orizzonte chiaro sulla sua definitiva convertibilità. La strategia cinese si è basata su una sorta di doppio forno, articolato sulla base di due monete uguali e diverse il renminbi (RMB) offshore (CNH) contrattato su alcune piazze finanziarie come Hong...

    – Maurizio Sgroi

    BMW M Motorsport porterà in pista la M4 GT3 nel 2022

    Dalla stagione 2022 la gamma di prodotti racing del programma clienti BMW M Motorsport darà alle squadre di tutto il mondo l'opportunità di correre con un modello GT3 basato sulla prossima generazione della BMW M4. La M4 GT3 sarà il nuovo veicolo di punta nell'offerta di auto da corsa per clienti.

    Guangdong: primo in Cina ma non ancora per il Made in Italy

    La provincia cinese più popolosa ed economicamente più rilevante non è ancora al primo posto nell'attenzione delle imprese italiane, in quanto soffre il ruolo storico di hub commerciale della vicina Hong Kong e la più immediata attrattività di Shanghai. Ma qualcosa si sta muovendo, mentre crescono le potenzialità di commercio, investimenti e collaborazioni nell'area trainante delle trasformazioni in corso nell'intera economia cinese

    – di Stefano Carrer

    Democrazia Cinese

     Se questa non è una potente luce di speranza in un mondo -a Est e a Ovest - pieno di autoritarismo, razzismo e demagoghi, come altro vogliamo chiamarlo? A Hong Kong la maggioranza silenziosa non ha votato per l'ordine, la disciplina nazionale e il conservatorismo di Pechino ma al contrario: ha scelto gli oppositori al sistema, la democrazia, la forte autonomia dal tentacolare potere della Cina continentale, la libertà di espressione. La limpidezza dei dati non consente interpretazioni. Si vota...

    – Ugo Tramballi

    Borsa, Moncler ai minimi da gennaio (-3,7%), timori sulle vendite a Hong Kong

    Moncler è la peggiore dell'Ftse Mib, arrivando a perdere anche il 4% a 32,84 euro, e scivola ai minimi da gennaio sui timori per l'andamento del business nel Sud Est asiatico e per gli eventuali riflessi sui conti 2019. In particolare, ieri, il presidente e Ceo del gruppo, Remo Ruffini, si è detto

    – di Cheo Condina

1-10 di 340 risultati