Ultime notizie:

M. Costa

    The costs and benefits of «ExItaly»

    Durand and Villemot (2016) examine the effects of Italy's possible exit from the euro ("ExItaly"). According to their estimates, the "new lira" would be revalued by 1% in comparison with the rest of the Eurozone due to the foreign trade surplus; they concluded that these consequences are nothing to

    – di Biagio Bossone

    Una moneta fiscale in aiuto all'euro

    Durand e Villemot (2016) esaminano gli effetti della possibile uscita dell'Italia dall'euro (ExItaly o Italexit). Secondo le loro stime, la «nuova lira» si rivaluterebbe dell'1% rispetto al resto dell'Eurozona per via del surplus commerciale esterno e concludono che le conseguenze non sono da

    – di Biagio Bossone

    «Fiscal money» may be a road for Italy to stay in euro and prosper

    We cannot understand the limits of the euro if we do not consider the macroeconomic theory on which it was built. According to this theory, the economy is, yes, subject to continuous fluctuations, but it always rights itself again with self-regulation: small policy doses are enough to return it to

    – by Biagio Bossone

    La via possibile della moneta fiscale

    Non si comprendono i limiti dell'euro se non si considera la teoria macroeconomica su cui è stato costruito. In base a tale teoria, l'economia è, sì, soggetta a continue fluttuazioni, ma finisce sempre con l'auto-regolarsi: bastano piccoli dosaggi di policy ed essa torna al suo equilibrio

    – di Biagio Bossone

    E se la moneta fiscale desse nuovo slancio?

    Apprezziamo lo stimolo di Luigi Zingales ad approfondire il dibattito sull'euro come moneta unica. Forse però Zingales ha liquidato troppo frettolosamente la moneta fiscale come «illegale nel contesto della Ue».

    – di M. Amato, L.Fantacci, G. Zezza

    Una moneta fiscale per la ripresa

    Apprezziamo lo stimolo di Luigi Zingales ad approfondire il dibattito sull'euro come moneta unica. Forse però Zingales ha liquidato troppo frettolosamente la moneta fiscale come «illegale nel contesto della Ue». Concepita come "sconto fiscale" (sul modello dei "tax anticipation warrants" di Irving

    – di Massimo Amato, Luca Fantacci e Gennaro Zezza

    Obbiettivo vintage

    La prima cosa che sorprende della Leica M Typ 240, l'ultima versione digitale full-frame assieme alla M-P Typ 240 della macchina fotografica nata in Germania sessant'anni fa, è il peso. L'idea stessa delle macchine fotografiche a telemetro è la leggerezza e maneggevolezza. Invece, la serie M ha corpo compatto seppur generoso però pesa 680 grammi, più la lente. Al collo si fa sentire. Colpa -o merito- del corpo con base e ponte in ottone massiccio e di una solidità strutturale complessiva che l'h...

    – Antonio Dini

    Apple, una raffica di Mac

    Il giorno degli annunci di Apple. Con una raffica di comunicati si aggiorna quasi tutto il catalogo dei prodotti dell'azienda. E' il primo e più corposo cambiame

    – di Antonio Dini