Ultime notizie:

Luigi XVI

    Chi sono i 13 nuovi direttori dei musei autonomi italiani

    La scelta tra i 425 candidati è ricaduta su profili di casa del ministero, molti già dirigenti pubblici. Il contratto quadriennale prevede una retribuzione lorda annua per i tre direttori di I fascia di 145mila euro e per gli altri di II fascia di 79mila euro

    – di Marilena Pirrelli

    Stati Generali - Rileggere de Gaulle, alla ricerca delle priorità italiane

    La pandemia influenzale che ha colpito il continente in questi ultimi tre mesi sta inducendo i paesi europei a ripensarsi. La Germania ne sta approfittando per aggiornare la sua politica industriale, preparandosi alle rivoluzioni digitale e ambientale, e a un mondo possibilmente meno globalizzato. La Francia vuole fare altrettanto, ma con margini di spesa minori. E l'Italia, in crisi da oltre 20 anni? Si parla di infrastrutture, digitale, ambiente, amministrazione pubblica, scuola; ma la confusi...

    – Beda Romano

    Mascherine chirurgiche in carcere, l'occasione per conoscere un'altra economia

    Post di Eleonora Maglia, giornalista. Eleonora svolge attività di ricerca e pubblicazione per il Centro di documentazione Luigi Einaudi di Torino - Con la firma del protocollo per la produzione di mascherine chirurgiche all'interno degli istituti penitenziari, ha avuto avvio il progetto RICUCIAMO, un'iniziativa di inclusione lavorativa del Ministero della Giustizia e del Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19 che coinvolge 320 detenuti di Bollate, Rebibbia e Salerno nella realizzazi...

    – Econopoly

    Bel tempo in piazza

    Il primo modello della maison francese si chiama Première, ed è nato nel 1987, ispirandosi nella forma alla famosa Place Vendôme di Parigi. Un classico dell'orologeria femminile che si rinnova ogni anno, a volte introducendo movimenti ultra sofisticati e complicazioni

    – di Paco Guarnaccia

    Il trasformismo tra popolo e Parlamento

    E' un bene che i parlamentari rappresentino l'intera Nazione e non siano legati mani e piedi ai loro partiti. Ma questo divieto è diventato la foglia di fico dei più inverecondi ribaltoni. E allora, ecco la ricetta: i parlamentari che comunque alterino i rapporti di forza tra maggioranza e opposizione espressi dal corpo elettorale siano dichiarati decaduti.

    – di Paolo Armaroli

    Dal presidente Ping a Pinochet in Venezuela, le gaffe del neo ministro degli Esteri

    Nella nuova esperienza alla Farnesina il leader politico dei Cinque Stelle si porta dietro, probabilmente suo malgrado, tutta una serie di situazioni che, se proprio non le si vuole definire "gaffe", espressione sulla carta poco in voga nelle stanze della diplomazia, potrebbero rientrare nel genere "uscite poco felici"

1-10 di 235 risultati