Ultime notizie:

Luigi XIII

    Leonardo il Fiorentino

    Se c'è una ricorrenza che il nostro Paese celebra in modi molteplici in quest'anno, è il mezzo millennio della morte di Leonardo da Vinci, avvenuta il 2 maggio 1519 nel castello del Clos-Lucé ad Amboise, fra le braccia - racconta Giorgio Vasari - del re Francesco I. Già a Milano Leonardo era

    – di Cristina Acidini

    Fate largo all'orologio di sua Maestà!

    Nel famosissimo quadro Gli Ambasciatori, dipinto nel 1533 (Londra, National Gallery) per celebrare la visita di George de la Selve, ambasciatore di Francesco I presso la Santa Sede, a Jean Dinteville, ambasciatore francese a Londra presso Enrico VIII, Hans Holbein raffigura, alle spalle dei due

    – di Lavinia Galli

    L'Italia, Schumpeter e le palme (a Milano)

    Negli ultimi 20 anni, il prodotto interno lordo (Pil) italiano è cresciuto a una media annuale dello 0,46 per cento. Innovazione e competitività si sono mantenute al di sotto della media europea. Di conseguenza, il Pil pro capite è fermo su valori di fine-1990, la disoccupazione è al di sopra dei livelli pre-crisi (quella giovanile è al 37,9 per cento), povertà e disuguaglianza sono in aumento. Investire è difficile e poco redditizio. Le prospettive non sono brillanti: nel quinquennio 2017-21, l...

    – Alessandro Magnoli Bocchi

    L'Italia del Gastronauta

    Bisogna ammetterlo, il peccato di gola è l'ultimo che ci è rimasto. Il sesso ormai è diventato un imperativo e il porno un irraggiungibile traguardo. Invece la golosità ormai ha occupato pacificamente il palcoscenico. Ormai le tentazioni non riguardano più il sesso, ma il cibo calorico. I

    – Giuseppe Scaraffia

    Quando il teatro diventa uno sceneggiato a puntate

    Quando il teatro diventa uno sceneggiato a puntate, la vicenda e i personaggi entrano a far parte delle vite del pubblico, si fanno compagni di strada, attesi e familiari come i protagonisti dei telefilm o delle soap.E' quanto avviene ne "I Tre Moschettieri" in forma di serial in otto puntate, che

    – Chiara Castellazzi

    Dizionario (completo) del cardinale

    Armand-Jean Du Plessis de Richelieu intraprese la carriera delle armi e poi diventò vescovo perché il fratello si fece certosino. Ricoprì la carica di grande elemosiniere, di segretario di Stato per la guerra e gli affari esteri, poi di ministro dirigente, ma quando nel 1617 Luigi XIII assunse il

    – Armando Torno

1-10 di 26 risultati