Ultime notizie:

Luigi Marattin

    Il modello da seguire? Quello dell'export

    La sessione di bilancio è sempre focalizzata sulla politica economica di brevissimo periodo, come dimostra il patologico ricorso alle clausole di salvaguardia, da un decennio e da parte di ogni forza politica. Tuttavia questo non impedisce di volgere lo sguardo alle tendenze di lungo periodo della

    – di Luigi Marattin

    Manovra, intesa al vertice di maggioranza: cedolare secca "sociale" rimane al 10%

    Fonti del Governo confermano lo stanziamento di ulteriori 140 milioni di euro nel 2020 per Industria 4.0 e il mantenimento della tassa sulla plastica e della sugar tax. Il 30 novembre nuovo vertice «per chiudere»sulle questioni aperte. In mattinata un'altra riunione a Palazzo Chigi ha confermato la linea del Governo Conte sulle riforme costituzionali concordate il 7 ottobre, alla vigilia del voto sul taglio dei parlamentari

    – di Vittorio Nuti

    Partite Iva, doppio vincolo per l'accesso alla flat tax al 15%

    La flat tax per le partite Iva che arriverà con la manovra di bilancio per il triennio 2020-2022 conferma il prelievo agevolato al 15%, il regime forfettario per la determinazione del reddito e, rispetto all'anno d'imposta 2019, introduce due nuovi vincoli di accesso

    – di M. Mobili e G. Parente

    Le misure a rischio / Il tetto al contante

    Il tetto al contante non piace ai Cinque Stelle né a Italia Viva. Il primo sponsor della stretta sul cash è il capo del Governo Giuseppe Conte, che avverte: non si tocca, e non sarà penalizzata alcuna categoria. L'ultima versione del decreto fiscale prevede una soglia di duemila euro per i primi

    Il governo approva la NaDef. Conte e Gualtieri: lotta dura all'evasione fiscale

    Il documento elenca anche 23 Disegni di legge che saranno collegati alla manovra in cantiere. Tra questi compare il green new deal, la revisione del superticket e anche un nuovo disegno di legge sull'Autonomia differenziata. In lista anche la riforma del Catasto immobiliare e la riduzione del cuneo fiscale

    – di Vittorio Nuti

    Vocazione maggioritaria e riforma Ue: la via stretta dei «liberal» del Pd senza Renzi

    Il Pd deve continuare ad essere - avvertono Morando e Tonini nelle relazioni di apertura e di chiusura della due giorni di Orvieto - la casa comune dei riformisti italiani oppure semplicemente il Pd non ha più ragione di esistere. Riforma della Ue e democrazia decidente: da queste due direttrici passa per i "liberal" dem la sopravvivenza del riformismo

    – di Emilia Patta

1-10 di 48 risultati