Persone

Luigi Di Maio

Luigi Di Maio ( nato il 6 luglio del 1986 ad Avellino) è un parlamentare del Movimento 5 Stelle e dal 21 marzo 2013 vicepresidente della Camera dei deputati. Il 25 settembre 2017 è stato eletto online candidato premier del M5S.

Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica presso il Liceo Classico Vittorio Imbriani di Pomigliano d'Arco (NA) nel 2004, si è iscritto prima alla Facoltà di ingegneria, poi a quella di Giurisprudenza alll'Università di Napoli Federico II senza conseguire la laurea.

E' titolare al 50% dell'impresa edile Ardima srl, con sede a Pomigliano d'Arco (NA) ma non esercita alcun ruolo di gestione.

Nel 2007 ha aderito al Movimento 5 Stelle.

Nel 2010, candidatosi come consigliere presso il comune di Pomigliano d'Arco, non è riuscito ad essere eletto.

Successivamente, dopo aver partecipato alle parlamentarie del Movimento 5 Stelle, nel 2013 viene candidato ed eletto alla Camera dei Deputati per la circoscrizione Campania 1 nella lista del Movimento 5 Stelle.

Il 21 marzo del 2013, con 173 voti, viene eletto Vicepresidente della Camera dei deputati, diventando, con 26 anni di età, la persona più giovane in Italia ad aver ricoperto questo ruolo.

E' anche membro, all'interno della Camera dei deputati, della XIV commissione, che si occupa delle politiche dell'Unione Europea.

Ultimo aggiornamento 25 settembre 2017

ARGOMENTI CORRELATI: Imprese | Camera dei deputati | Stella | Luigi Di Maio | Italia | Vittorio Imbriani | Federico II | Ardima | Presidente del Consiglio | Facoltà |

Ultime notizie su Luigi Di Maio

    M5S sceglie il capodelegazione al governo: ecco chi sta con Patuanelli e chi con Bonafede

    Ministri, viceministri e sottosegretari M5S sono stati convocati al gran completo dal reggente Vito Crimi per scegliere chi guiderà la squadra di governo pentastellata al posto di Luigi Di Maio ... Ministri, viceministri e sottosegretari M5S sono stati convocati al gran completo dal reggente Vito Crimi per scegliere il nuovo capodelegazione, colui che guiderà la squadra di governo pentastellata al posto di Luigi Di Maio. ...sostenuta da Di Maio.

    – di Manuela Perrone

    M5S sceglie il capodelegazione al governo: ecco chi sta con Patuanelli e chi con Bonafede

    Ministri, viceministri e sottosegretari M5S sono stati convocati al gran completo dal reggente Vito Crimi per scegliere chi guiderà la squadra di governo pentastellata al posto di Luigi Di Maio ... Ministri, viceministri e sottosegretari M5S sono stati convocati al gran completo dal reggente Vito Crimi per scegliere il nuovo capodelegazione, colui che guiderà la squadra di governo pentastellata al posto di Luigi Di Maio. ...sostenuta da Di Maio.

    – di Manuela Perrone

    La cautela del Pd e di Conte: avanti con il riformismo ma senza «forzare» il M5s

    Non ha conseguito risultati brillanti, questo è vero, ma consideriamo che il leader Di Maio si è appena dimesso, che il movimento non si è mai strutturato a livello locale e che fino all'ultimo non si è deciso se partecipare o meno. ... Con il passo di lato di Luigi Di Maio, fin qui il più fiero oppositore dell'abbraccio con il Pd e teorico di quella terza via del M5s uscita a pezzi dalle urne regionali, l'appuntamento congressuale dei pentastellati dovrebbe far emergere la linea...

    – di Emilia Patta

    10 conseguenze della vittoria di Bonaccini in Emilia-Romagna

    ...un M5s senza più Luigi Di Maio nell'ambito del ritornato bipolarismo: da una parte il campo riformista europeista, dall'altro il centrodestra sovranista a trazione salviniana. ... Lo scarsissimo risultato conseguito dal candidato presidente del M5s in Emilia Romagna (3,5%), ma anche in Calabria (7,3%), è agli occhi del Pd la dimostrazione che non c'è spazio per la "terza via" indicata da Di Maio in questi mesi,...

    – di Emilia Patta

    Il crollo del Cinque Stelle, irrilevante in Emilia (e indebolito al governo nazionale)

    Le dimissioni preventive di Luigi Di Maio non fermeranno il processo alla sua leadership, ma soprattutto alla sua linea "neutralista" che vuole ancora tenere il M5S terzo tra i due poli, ago della bilancia, bussola post-ideologica. ... La «rifondazione» annunciata da Di Maio parte tutta in salita.

    – di Manuela Perrone

    L'Emilia «rossa» ferma l'onda verde: Zingaretti si rafforza e rilancia l'asse con Conte

    E nessuno scossone alla leadership di Nicola Zingaretti nel Pd, che ora può andare avanti sulla strada della costruzione di un'alleanza strutturale con un M5s senza più Luigi Di Maio (almeno fino agli stati generali di marzo)... Lo scarsissimo risultato conseguito dal candidato presidente del M5s in Emilia Romagna (ben sotto il 5%) è agli occhi del Pd la dimostrazione che non c'è spazio per la "terza via" indicata da Di Maio in questi mesi, e si guarda...

    – di Emilia Patta

1-10 di 3095 risultati