Ultime notizie:

Luigi Einaudi

    L'accordo che gettò le basi dell'industria pesante italiana

    Settant'anni fa, durarono quasi una settimana, dal 12 al 17 aprile, gli incontri fra i sei ministri degli Esteri impegnati a mettere a punto gli accordi istituitivi del trattato della Comunità europea del carbone e dell'acciaio, o Ceca, che essi firmarono, il giorno dopo, in nome del Belgio, della

    – di Valerio Castronovo

    I gravi danni del Covid a cultura e spettacolo: cosa ci stiamo perdendo?

    Post di Eleonora Maglia, PhD in Economics e Master in IT, giornalista. Per il Centro di ricerca Luigi Einaudi dal 2018 collabora a Quadrante Futuro e dal 2021 è firma di Nuovo Mondo Economico - I luoghi di spettacolo sono ancora chiusi, nonostante la celebrazione della giornata mondiale del teatro, promossa nel 1961 dall'Istituto Internazionale del Teatro a sostegno delle arti di scena, che in base all'ultimo Dpcm si è auspicato potesse coincidere simbolicamente anche con il riavvio delle attiv...

    – Econopoly

    Imprese femminili: 4mila in meno per il Covid e un fondo per rilanciarle

    Post di Eleonora Maglia, giornalista. Eleonora svolge attività di ricerca e pubblicazione per il Centro di documentazione Luigi Einaudi di Torino -  Le imprese guidate da donne sono oltre un milione e 336mila, il 22 per cento del totale imprese, ma a fine 2020 ne risultavano 4mila in meno rispetto al 2019. Il calo del numero di imprese femminili dal punto di vista geografico è stato maggiore nel Centro Nord (nel Mezzogiorno si è registrato un +0,26%) e, ragionando per classi di età delle dirige...

    – Econopoly

    La teoria economica di oggi è veramente la più corretta?

    Articolo di Riccardo D'Orsi, assegnista di ricerca in Economia presso la Divisione Economica dell'Università di Leeds, analista di Kritica Economica. E' atteggiamento tipico degli economisti convenzionali quello che vede la pretesa di qualificarsi come tecnici che si occupano di "ingegneria sociale", sulla base di una teoria economica "vera". Irrispettosi dei principi epistemologici (cioè dei metodi di ricerca) e financo ontologici (riguardanti la concezione del mondo) , che ribadiamo essere una...

    – Kritica Economica

    Volontariato d'impresa: ossimoro o opportunità per tutti?

    Post di Eleonora Maglia, giornalista. Eleonora svolge attività di ricerca e pubblicazione per il Centro di documentazione Luigi Einaudi di Torino - L'insieme dei progetti con cui le aziende supportano in prima persona le Organizzazioni no profit o le comunità locali, attraverso donazioni in denaro o donazioni di beni oppure donazione di tempo e di competenze dei propri collaboratori, prende il nome di Volontariato d'Impresa, che in sé pare un ossimoro: possono le aziende, storicamente intese co...

    – Econopoly

    La terza via, una lezione ancora attuale

    Di grande rilievo, nella storia del liberalismo italiano, il 1942. Anno, in cui fu volto nella nostra lingua il saggio dell'eminente economista e sociologo Wilhelm Röpke, che prese il titolo di La crisi sociale del nostro tempo. Vi si proponeva una "terza via" - l'economia di mercato - tra

    – di Natalino Irti

    Marongiu, il padre dello statuto del contribuente

    Gianni Marongiu ha vissuto da protagonista un'epoca nella quale competenza e preparazione erano davvero al servizio dei cittadini. Questo rendeva la sua figura esemplare, in una stagione in cui con troppa leggerezza si è pensato, a torto, che se ne potesse fare a meno. Ora la sua scomparsa priva la

    – di Gaetano Ragucci

1-10 di 631 risultati