Ultime notizie:

Luigi Danieli

    Il Manifesto del Lavoro Ben Fatto

    INDEX Il Manifesto del Lavoro Ben Fatto, Vincenzo Moretti The Well Done Work Manifesto, Filomena Capobianco El Manifiesto del Trabajo Bien Hecho, Irene Gonzalez y Reyero Le Manifeste du Travail Bien Fait, Sabrina Rezgui Guerbaa et Daniela Chiru ???????, Rossella Sgambato, Lu Jiajun (???) e Lu Hui???) Das Manifest der gut gemachten Arbeit, Patrick Temmel Manifest dobrze wykonanej pracy, Giovanni Toccu ????????, Irene Costantini e Altri IL MANIFESTO DEL LAVORO BEN FATTO Back to Index Sign It! 1...

    – Vincenzo Moretti

    Impronte digitali al posto del Pin: la startup udinese dei pagamenti sicuri cresce e trova credito

    Card Tech, startup udinese, ha come mission rendere più sicuri e ancora più pratici i pagamenti digitali, quelli che tramite carte di credito o di debito vengono usati da anni. L'idea è sostituire il codice PIN con il riconoscimento dell'impronta digitale dell'utente: questa evoluzione delle carte di pagamento si attiva e funziona solamente se, dopo aver strisciato il dito sulla superficie della carta, l'impronta dell'utente è riconosciuta come quella del legittimo proprietario. Questa tecn...

    – Barbara Ganz

    Il laboratorio friulano che innova la misurazione dell'odore (37 nasi al lavoro)

    Gli  odori  sono  spesso  causa  di  fastidio  e  malessere,  che  dipende  dalle  caratteristiche  soggettive dell'individuo. Per questo motivo, rendere oggettiva la misurazione degli odori è uno degli obiettivi primari per poter fissare i requisiti di un ambiente sano e vivibile. A Udine, in via Delle Scienze, proprio accanto all'università di Udine (polo scientifico),  il 6 ottobre c'è stato il taglio del nastro dei nuovi laboratori Lod (gruppo Luci), unici in Italia, e per alcune caratteri...

    – Barbara Ganz

    Sicurezza del credito in punta di dita

    L'impronta digitale per rendere sicuri gli accessi e i pagamenti bancari: l'azienda Card Tech® - insediata nel Parco scientifico tecnologico Luigi Danieli di

    – di Barbara Ganz