Ultime notizie:

Luigi Comencini

    Montalbano e i suoi fratelli: quando il leader lo decide anche la Tv

    Papabili candidati per la poltrona di segretario del nascituro nuovo Pd ne abbiamo? Certo che sì: «Io ci sarò. Anche alle primarie, non escludo nulla», dice Nicola Zingaretti, appena confermato governatore della regione Lazio da una tornata elettorale che lo ha visto imporsi di misura su

    – di Francesco Prisco

    Foto d'autore per i Sassi del '53

    Un bianco e nero elegante, al tempo stesso primordiale come l'oggetto inquadrato: le case consumate, la sacra festa con Sant'Agata che svetta verso il cielo in cima al carro, lo sguardo provocante e selvaggio della Lupa. Nel '53 l'obiettivo di Federico Patellani ha documentato - prima ancora che le

    – di Eliana Di Caro

    Europa poco concreta anche sulla protezione civile dell'Unione

    L'Unione europea non riesce a darsi lo stesso codice civile, lo stesso codice penale, lo stesso sistema tributario, la stessa difesa, la stessa politica estera, che almeno si dia una protezione civile comune, contro terremoti, inondazioni, incendi, gelate, ecc. Avremmo maggiore efficienza e minori

    – di Adriana Cerretelli

    Goliarda Sapienza, la gioia della scrittura

    Goliarda Sapienza muore venti anni fa, il 30 agosto 1996 a Gaeta. Non ancora nota al grande pubblico come scrittrice, nel 1996 viene ricordata come attrice di teatro e di cinema, interprete per Citto Maselli, Luchino Visconti, Luigi Comencini, Alessandro Blasetti, Silverio Blasi e altri.

    – di Anna Toscano

    «Consob ha fatto errori gravi»

    Carlo Calenda, 43 anni romano, sposato con quattro figli, il primo avuto da giovanissimo. Laurea in Giurisprudenza, lavora in Ferrari, poi coordina l'associazione Italia Futura di Montezemolo. Viceministro allo Sviluppo Economico, prima con Letta poi con Renzi, che lo rivuole a Bruxelles come

    Addio all'attrice Silvana Pampanini

    Occhi allungati da vera pantera, la bocca a cuore e il seno prorompente stretto in corsetti che si avvitavano lesti sopra le lunghe gambe tornite, e sempre

    L'icona sexy degli anni '70

    Nata a Pola nel 1941, Laura Antonelli aveva esordito nel 1964 con un piccolo ruolo nel film cult «Il magnifico cornuto» del maestro Antonio Pietrangeli.Se negli anni successivi lavora con altri registi importanti - come Mario Bava («Le spie vengono dal semifreddo» del 1966), Pasquale Festa

    – Andrea Chimento

    Addio alla "maliziosa" e tormentata Laura Antonelli

    Abbarbicata sulla scala, la gonna cortissima sulle gambe di fuso in reggicalze e gli occhi da gatta, fece sognare milioni italiani che la elessero a sex-symbol. Poi la cocaina e la solitudine che la condussero in un baratro che l'avrebbe "fatta cadere in basso" fino all'oblio e quindi alla morte.

    – Stefano Biolchini

    Il regista di In nome del Papa Re aveva 85 anni. E' stato il cantore del popolino romano

    – La redazione

1-10 di 69 risultati