Ultime notizie:

Ludovico Geymonat

    Il più importante filosofo della scienza italiano

    Entrambi allievi di Ludovico Geymonat, entrambi brillanti e coltissimi. Su Giulio era stato fatto, per merito di Geymonat, un investimento enorme. ... Geymonat era un grande maestro, ma non era un uomo facile. La sua passione per il marxismo e il materialismo dialettico era dura e pura, e non era facile per i suoi allievi non aderire al paradigma favorito dal rigido Ludovico.

    – di Sebastiano Maffettone

    Addio al filosofo Giulio Giorello

    Successore nella cattedra che fu di Ludovico Geymonat, era nato a Milano nel 1945 ... Docente di Filosofia della Scienza alla Statale di Milano era stato stato allievo di Ludovico Geymonat; come si legge nella sua biografia pubblicata dalla Treccani, si era laureato in filosofia nel 1968 e in matematica nel 1971.

    – di Stefano Biolchini

    E' morto il filosofo Giulio Giorello

    Laureatosi in filosofia nel 1968 e in matematica nel 1971, era allievo di Ludovico Geymonat ed è stato il suo successore nella cattedra di Filosofia della Scienza all'Università Statale milanese.

    60 anni di umanesimo scientifico

    E' il 25 aprile 1945. Ludovico Geymonat vuole che nel colophon dei suoi Studi per un nuovo razionalismo, usciti per un piccolo editore (Chiantore), ci sia scritta, ben chiara, proprio quella data. La Liberazione doveva essere anche una liberazione da una morsa culturale in cui è stretto un Paese che

    – di Armando Massarenti

    C'è una filosofia italiana?

    Tante domande. Ma c'è una filosofia «italiana»? E con quali criteri la si identifica e la si racconta? Se gli «eroi» filosofici della nostra tradizione sono frequentemente riconosciuti in figure che hanno avuto poco a che fare con l'Università o con la filosofia «professorale» (da Alberti, Vico,

    – di Alessandro Pagnini

    Materia per la coscienza

    Lo storico Gabriel Finkelstein, dell'università di Denver, con la monografia sul neurobiologo berlinese Emil du Bois-Reymond (EdBr), traccia il profilo di uno dei grandi intellettuali dell'800. EdBr divenne famoso per due saggi sui limiti della conoscenza della natura. Nel primo del 1872 (I confini

    – di Arnaldo Benini

    Il dovere della trasparenza, il coraggio del banchiere

    Cercasi banchiere coraggioso che trovi la forza di fare questo annuncio: mi impegno a dare tutte le informazioni su ogni singolo investimento offerto alla clientela in un paio di paginette e, soprattutto, mi impegno a indicare in modo chiaro e sintetico il grado di rischiosità di ogni singolo

    – Roberto Napoletano

    Garzanti, l'editore delle sorprese essenziali

    Livio Garzanti (1921-2015), romagnolo d'origine e milanese di adozione, tra i protagonisti dell'editoria italiana della seconda metà del Novecento, è stato il più singolare, spesso sorprendente e «scandalosamente fortunato», per sua stessa ammissione. A differenza dei suoi rivali, come Mondadori e

    – Mario Andreose

    Italy, Show Yourself to the World

    It's not only Ariosto, like Lewis Carroll's Alice, who "went through the looking-glass." In this special issue of Domenica, it is Italian culture in general

    – by Armando Massarenti

    Italia, vai per il mondo

    Non è solo Ariosto, come l'Alice di Lewis Carroll, ad "attraversare lo specchio". In questo numero speciale del supplemento Domenica, è più in generale la

    – di Armando Massarenti

1-10 di 16 risultati