Ultime notizie:

Luciano Gallino

    Si può essere sudditi in democrazia?

    Si può essere sudditi in democrazia? La cittadinanza come questione sociale e culturale Le uniche "cose" prevedibili, con riferimento alla vita, all'Umano, ai sistemi sociali (e alla loro iper-complessità), sono proprio?l'imprevedibilità e l'errore. (Dominici, 1998, 2003 e sgg.)    #CitaregliAutori  In questo tempo sospeso e surreale, illusi da quella che chiamo "simulazione della prossimità", abbiamo (forse) più tempo per riflettere, pensare, evadere con la lettura e la creatività /immaginaz...

    – Piero Dominici

    La modernità radicale come evo del conflitto e dell'ambivalenza (2003) #LungaLettura #LongRead

    Le uniche "cose" prevedibili, con riferimento alla vita, all'Umano, ai sistemi sociali (e alla loro iper-complessità), sono proprio?l'imprevedibilità e l'errore. (Dominici, 1998, 2003 e sgg.)   In questo tempo sospeso e surreale, illusi da quella che chiamo "simulazione della prossimità", abbiamo (forse) più tempo per riflettere, pensare, evadere con la lettura e la creatività /immaginazione (anche se ciò, evidentemente, non vale per le tantissime persone in difficoltà?); abbiamo (forse) più t...

    – Piero Dominici

    I mercati finanziari saranno più vicini alla realtà dopo questa crisi?

    L'autore del post è Francesco Baldo Tesi, laureato con lode in Economia e Management presso l'Università degli Studi di Firenze, attualmente laureando in Corporate Finance presso la LUISS Guido Carli - "Da tempo sono convinto che la sovrastruttura finanziario-borsistica, con le caratteristiche che presenta nei paesi capitalisticamente avanzati, favorisca non già il vigore competitivo, ma un gioco spregiudicato di tipo predatorio che opera sistematicamente a danno di categorie innumerevoli e spr...

    – Econopoly

    Il più pragmatico degli utopisti: 60 anni senza Adriano Olivetti

    «Adriano? Adriano è tecnicamente matto». Così lo psicanalista Cesare Musatti descriveva - con l'ironia immaginifica e paradossale del comune ceppo ebraico - Adriano Olivetti. Lo faceva per motivare - con affetto e riconoscenza, lui che come tanti altri intellettuali era stato tolto dall'anonimato

    – di Paolo Bricco

    L'educazione (e/è la democrazia)?tra conformismi e propensione all'accodamento culturale

    Partiamo da una serie di presupposti "forti", già definiti e argomentati in altri contributi e precedenti pubblicazioni (esiti di studi e ricerche scientifiche): Ripensare l'educazione nella civiltà iperconnessa https://www.agendadigitale.eu/cultura-digitale/ripensare-leducazione-nella-civilta-iperconnessa-cosa-significa/ "Una nuova necessaria educazione (formazione) per l'era degli ecosistemi interconnessi significa affrontare il passaggio dalla linearità alla complessità, dall'ordine al ca...

    – Piero Dominici

    Come fare della contrattazione una leva per la produttività? I risultati del progetto Bargaining for Productivity

    Complesso e controverso è il significato del concetto di produttività. Tempo fa, avevamo provato a fare chiarezza, prendendo spunto dal prezioso contributo di Luciano Gallino (L. GALLINO, La lotta di classe dopo la lotta di classe, Laterza, 2013), che definiva la produttività come valore aggiunto per ora lavorata. Alla crescita della produttività, così intesa, concorrono non soltanto i tempi e la qualità del lavoro, quanto piuttosto la complessiva capacità dell'impresa di saper innovare e svilup...

    – ADAPT

    Un'onda che può portare a nuovi «terremoti» sociali

    Fino a una decina di anni fa, ovvero fino allo scoppio della lunga crisi in cui ancor oggi siamo impigliati, la società italiana poteva, con qualche approssimazione, essere descritta mediante lo schema delle "due società", una felice espressione dovuta ad Alberto Asor Rosa (che la coniò nel lontano

    – di Luca Ricolfi

    Le crisi non sono mai solo economiche

    Quando si pronuncia la parola "crisi" i nostri pensieri corrono verso gli scenari economici. L'ultima è ancora in corso, nonostante gli sforzi compiuti per uscirne. Quella del 1929 è ormai un punto di riferimento storico insieme a guerre e rivoluzioni. Nel recente passato siamo stati abituati da

    – di Armando Torno

    Il caso Fiat Avio finisce in una collana di teologia morale

    Neppure cento pagine, ma argomentate tecnicamente e puntute. «Il caso Fiat Avio» diventa un pamphlet di teologia morale (Cittadella Editrice, Assisi, pagine 96, euro 10,50). Lo firma Antonino Puccio, ex top manager del Gruppo Fiat. La prefazione è di Saverio Strati, ad di Avio dal 1999 al 2007. Con

    – Francesco Antonioli

1-10 di 53 risultati