Ultime notizie:

Luca Tescaroli

    Mondo di Mezzo, il procuratore generale: «Era una associazione di stampo mafioso»

    La presunta struttura criminale «che faceva capo a Massimo Carminati non era una semplice associazione a delinquere ma un'associazione di stampo mafioso». Il procuratore generale di Roma Pietro Catalani compare davanti ai magistrati della Corte d'Appello della Capitale per chiedere che sia

    – di Ivan Cimmarusti

    Corruzione in atti giudiziari: indagato un magistrato del Consiglio di Stato

    Corruzione in atti giudiziari al Consiglio di Stato. E' l'accusa che pende sul magistrato del Consiglio di Stato Nicola Russo, indagato assieme all'imprenditore Ezio Bigotti del gruppo Sti, nonché legato professionalmente con la società francese Cofely, il cui nome figura negli atti dell'indagine

    – di Ivan Cimmarusti

    Strage di Via d'Amelio/3 La procura «para massonica», le «balle di Cancemi» e le sole firme di due giovani pm: Di Matteo e Tescaroli

    Cari amici di questo umile e umido blog tre settimane fa (rimando al link a fondo pagina) ho cominciato ad analizzare l'audizione del sostituto procuratore nazionale antimafia Nino Di Matteo il 13 settembre davanti alla Commissione bicamerale presieduta da Rosy Bindi. Questa settimana ho proseguito cominciando a descrivere gli spunti investigativi finora trascurati che il pm antimafia ha spiattellato alla Commissione presieduta da Bindi. Nel servizio di due giorni fa ho descritto la drammatica ...

    – Roberto Galullo

    «Mondo di Mezzo», per la Cassazione era mafia. Procura valuta ricorso in appello

    «La forza intimidatrice» di un'associazione di tipo mafioso non deve essere esclusivamente fondata sulla «violenza» ma anche sulla «contiguità politica ed elettorale» che trova nel «metodo corruttivo» la sua peculiarità. Così nella primavera del 2015 la sesta sezione penale della Corte di

    – di Ivan Cimmarusti

    Mafia Capitale, procura chiede 28 anni per Carminati e 26 anni per Buzzi

    «Condannate il boss Massimo Carminati e il suo braccio destro Salvatore Buzzi, rispettivamente, a 28 e 26 anni e tre mesi di carcere» oltre a «19 anni per il consigliere regionale Luca Gramazio». Tanto hanno chiesto il procuratore aggiunto di Roma Paolo Ielo e i sostituti Giuseppe Cascini e Luca

    – di Ivan Cimmarusti

    Perquisizioni Gdf, indagati ex capo di gabinetto Regione Lazio e imprenditori

    Ruota attorno ad alcuni soggetti, vicini al Governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti, la nuova inchiesta della Procura di Roma che, coinvolgendo trenta persone ed altrettante società, ha acceso i riflettori sulla regolarità di concessioni e finanziamenti pubblici, su alcuni episodi

    Csm: Di Matteo lascia Palermo per Procura antimafia

    Con un'unanimità che non lascia al momento code polemiche, il plenum del Consiglio superiore della magistratura (Csm) ha appena ufficializzato la nomina di Antonino Di Matteo, pm della trattativa Stato-Cosa nostra a Palermo, a sostituto della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo (Dnaa)

    – di Roberto Galullo

1-10 di 52 risultati