Ultime notizie:

Luca Sofri

    Guardare is the new leggere?

    In treno - quando sono costretta a viaggiare in prima classe perché Italo ritiene che i cani vadano trattati come signori e quindi possono viaggiare solo negli scompartimenti costosi - succede sempre questa cosa: a Carlos piace stendersi in mezzo al corridoio. Non sotto i miei piedi o accanto al mio posto. Gli piace guardare le altre persone, fare gli occhi dolci e sperare che qualcuno gli offra una carezza o - ancora meglio - qualcosa da mangiare. Puntualmente, però, sono costretta a tirare il ...

    – Francesca Milano

    "Cosa accidenti pensa, Bobdìlan, mentre canta Forever Young?"

    Il titolo di questo post è rubato da un libro di Luca Sofri, e quindi se avete cliccato e state leggendo queste parole è merito suo. La frase di Sofri è contenuta in "Playlist", che è un libro bello perché è come il Vangelo: non sei obbligato a seguire un ordine, puoi saltare qua e là e cercare di volta in volta la parabola (o la canzone) che più ti consola. Non so se lo finirò mai - in effetti ora che ci penso non so nemmeno se ho finito tutto il Vangelo - ma ogni tanto lo apro quando ho bisogn...

    – Francesca Milano

    Di Battista, un libro «per gli storici» e la retorica italiana a strati

    Dopo la laurea al Dams e un master di un anno in Diritti Umani, il giovane Alessandro Di Battista parte per il Guatemala. Ignora lo spagnolo, ma questo non gli impedisce di vincere un «bando come casco bianco della Caritas italiana», nell'ambito di un progetto che - come si legge nel sito della

    – di Claudio Giunta

    Referendum, Renzi: riforma è ciò che volevano tutti, dicono no per odio

    La riforma della Costituzione realizza ciò che «per decenni» tutti i partiti hanno chiesto e ora molti dicono no solo per «odio». Lo ha detto Matteo Renzi parlando oggi a Pescara. «Abbiamo fatto tutte le cose che per decenni tutti gli altri hanno chiesto, ora dicono di no semplicemente per una

    «Mein Kampf», troppa coerenza

    Passate le polemiche legate alla pubblicazione con il Giornale del «Mein Kampf» di Hitler diciamo anche noi sommessamente la nostra. La caratteristica principale del libro - come ha ricordato molti anni fa il grande storico del pensiero politico Jean-Jacques Chevallier - è che contiene in anticipo

    Non si può tornare indietro

    In libreria l'antologia che celebra IL, i suoi autori, il racconto della contemporaneità e le cronache brillanti dall'Italia che cambia, Questo non è un libro, sono tre libri. Il primo è un'antologia degli autori che hanno collaborato con la nostra rivista. Il secondo è una celebrazione di un

    – Christian Rocca

    Notizie che non lo erano

    Ci sono alcune situazioni particolari che generano nelle redazioni di tutto il mondo una quota elevatissima di errori e notizie false: la distinzione è tra le redazioni che decidono di pubblicarle senza la prudenza del caso, e quelle che invaece conoscono e temono i rischi di quelle situazioni, e

    – Luca Sofri

    CONSIDERA I GAMBERI

    L'ultimo romanzo di Sandro Veronesi, Terre Rare, si apre con una storia meravigliosa: «Oggi il tema del giorno è l'allarme gamberi. E' su tutti i giornali, e non soltanto nelle pagine della cronaca di Roma, anche in quelle nazionali. I gamberi-killer della Louisiana. Ne parlano tutti con

    – Christian Rocca

    Giornali digitali, profitti dopo 5 anni

    A BuzzFeed il lavoro del giornalista inizia quando si pubblica la storia, mentre nei giornali tradizionali quello è il momento in cui il lavoro finisce. La battuta serve a spiegare una delle maggiori differenze culturali fra il mondo dei giornali di carta e quelli digitali. Quello che invece è comune ai due mondi sono i tempi lunghi che occorrono per diventare redditizi. Dopo quasi cinque anni, quest'anno il Post di Luca Sofri raggiungerà il pareggio a livello di Ebitda. L'Huffington Post invece...

    – Jacopo Barigazzi

1-10 di 50 risultati