Ultime notizie:

Luca Quagini

    Melegatti in stato di agitazione. A rischio la campagna di Pasqua

    Non ha avuto esito positivo l'incontro programmato ieri sulla vertenza Melegatti. Le Organizzazioni sindacali - Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil - hanno incontrato, nello stabilimento di S. Giovanni Lupatoto, l'ing.Sergio Perosa, subentrato in sostituzione di Luca Quagini con il ruolo di nuovo

    – di B.Ga.

    "Arriviamo, aspettateci". Melegatti si trova su questi scaffali (e trova nuova solidarietà) - post in aggiornamento

    In questa foto c'è un presidio; quello dei lavoratori della Froneri di Parma, impegnati in una vertenza che riguarda la procedura aperta per 120 licenziamenti, di cui 112 in Emilia Romagna e 8 a Milano. Sul tavolo c'è il pandoro Melegatti, in segno di solidarietà ai lavoratori della Melegatti, impegnati in una corsa contro il tempo per salvare l'azienda. Obiettivo, portare sugli scaffali della grande distrubuzione un milione e mezzo di pandori e panettoni tradizionali, per dare continuità all'im...

    – Barbara Ganz

    Il pandoro è tornato: spaccio riaperto e prime commesse #MelegattiSiamoNoi

    Racconta la dipendente addetta allo spaccio Melegatti, riaperto da oggi nello stabilimento, che già dalla mattina i locali sono stati riempiti dai clienti, che oltre a comprare hanno mostrato solidarietà e il piacere di vedere che l'azienda, in concordato, è davvero ripartita. E in questa foto c'è il primo pandoro sfornato, mercoledì scorso: con il sorriso di chi per un mese, al freddo, ha partecipato al presidio, in difesa del proprio lavoro e di un marchio storico. Tutto è filato liscio, f...

    – Barbara Ganz

    Melegatti e la campagna social che ha riavviato la produzione di pandori e panettoni

    «Questa mattina sono stato in produzione, e ho visto persone commosse; non nascondo che il clima generale ha toccato anche me». Luca Quagini, direttore dello stabilimento Melegatti di Verona - Spa in concordato - ha visto sfornare il primo pandoro e il primo panettone della campagna natalizia.

    – di Barbara Ganz

    Un milione e mezzo di pandori per salvare l'azienda dal fallimento: la campagna dei dipendenti #NoiSiamoMelegatti

    Quest'anno, comprare il pandoro per Natale potrebbe significare appoggiare la battaglia per salvare la storica Melegatti dal fallimento. Nella solidarietà dei clienti, vecchi e nuovi, sperano 156 lavoratori (di cui 70 fissi, gli altri stagionali) attualmente in cassa integrazione, senza stipendio da agosto e in presidio fisso per settimane. Del resto, la solidarietà è stata tangibile per altre aziende finite in difficoltà, da Nord a Sud: dal torronificio Scaldaferro, ridotto in macerie dal torna...

    – Barbara Ganz